OpenstarTs >
EUT-Periodici >
Tigor. Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica >
Tigor. Rivista di scienze della comunicazione. A. I (2009), n.1 (gennaio-giugno) >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/3197

Title: La manovra Alfano: una controriforma che limita in modo irragionevole intercettazioni e diritto di cronaca
Authors: Gialuz, Mitja
Keywords: Intercettazioni
Segretezza comunicazioni
Riservatezza
Diritto-dovere di informazione
Processo penale
Issue Date: 26-May-2009
Series/Report no.: Tigor: rivista di scienze della comunicazione. A.I (2009) n.1 (gennaio-giugno)
Abstract: Nel presente saggio si analizza la proposta di riforma della disciplina delle intercettazioni telefoniche e del divieto di pubblicazione degli atti processuali avanzata dal Ministro della giustizia Angelino Alfano, attualmente in discussione alla Camera dei deputati. L’Autore giunge a conclusioni critiche, in particolare con riguardo alla prevista estensione del segreto esterno e alla conseguente restrizione del diritto di cronaca giudiziaria: essa appare al contempo irrealistica e irragionevole.
Description: Mitja Gialuz "La manovra Alfano: una controriforma che limita in modo irragionevole intercettazioni e diritto di cronaca" in: Tigor: rivista di scienze della comunicazione. A.I (2009) n.1 (gennaio-giugno), pp. 60-68
URI: http://hdl.handle.net/10077/3197
Appears in Collections:Tigor. Rivista di scienze della comunicazione. A. I (2009), n.1 (gennaio-giugno)

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tigor_01_Gialuz.pdf136.93 kBAdobe PDFView/Open
View Statistics

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.