OpenstarTs >
EUT-Periodici >
Tigor. Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica >
Tigor. Rivista di scienze della comunicazione. A. I (2009), n. 2 (luglio-dicembre) >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/3411

Title: Una breve disamina dei casi Welby ed Englaro
Authors: Berardi, Alberto
Keywords: Welby, Piergiorgio
Englaro, Eluana
testamento biologico
art. 32 Costituzione
trattamento terapeutico
sostegno vitale
Issue Date: 12-Jan-2010
Series/Report no.: Tigor: rivista di scienze della comunicazione A.I (2009) n.2 (luglio-dicembre)
Abstract: Le vicende Welby ed Englaro vengono osservate muovendo dall’esame di due decisioni giudiziarie, la sentenza pronunziata dal G.u.p. di Roma nel caso Welby e la sentenza della Cassazione che ha aperto la strada all’epilogo del procedimento Englaro. Tali sentenze fanno interamente propria l’idea, condivisa, che non sussista alcun criterio razionale di demarcazione del trattamento terapeutico dal sostegno vitale, oltre che l’idea, contestata, che l’art. 32 Cost. consacri il dogma dell’autodeterminazione volontaristica in materia di trattamento terapeutico, che si esprime nel diritto soggettivo perfetto del paziente a pretendere dal medico la prestazione sanitaria invocata o rifiutata, cui corrisponde il dovere giuridico del medico di consentirne l’attuazione. Su tale terreno di ricostruzione, peraltro, viene denunziato il limite giuridico ed epistemologico della sentenza della Cassazione civile sulla vicenda Englaro, la quale ha inteso colmare la fisiologica assenza di una manifestazione di volontà attuale e giuridicamente rilevante nel senso del rifiuto del trattamento di sostegno alimentare e idrico in capo alla paziente, che versava in stato vegetativo persistente, con una inaccettabile ricostruzione induttiva di una supposta volontà presunta, a partire da una valorizzazione generale dei precedenti desideri e dichiarazioni dell’interessato. Tale chiarissima forzatura giuridica appare suggestiva del bisogno di una legislazione sul testamento biologico, sulla cui efficacia risolutiva delle vicende controverse, peraltro, si nutre più di qualche dubbio.
URI: http://hdl.handle.net/10077/3411
ISSN: 2035584X
Appears in Collections:Tigor. Rivista di scienze della comunicazione. A. I (2009), n. 2 (luglio-dicembre)

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tigor_02_Berardi_def.pdf110.48 kBAdobe PDFView/Open
View Statistics

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.