OpenstarTs >
EUT-Periodici >
Tigor. Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica >
Tigor. Rivista di scienze della comunicazione. A. II (2010), n. 2 (luglio-dicembre) >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/3910

Title: Il fideiussore tra surroga e regresso
Authors: Fabris, Francesca
Keywords: Fideiussore
Regersso
Surroga
Azione
Fallimento
Issue Date: 2010
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Series/Report no.: Tigor: rivista di scienze della comunicazione A. II (2010) n.2 (luglio-dicembre);
Abstract: Non sempre il fideiussore che diligentemente ha onorato le proprie obbligazioni “pagando” il debito altrui, trova concreta tutela nel caso in cui il debitore fallisca. In alcune ipotesi, infatti, egli può dover esperire il diritto di regresso, in altre il diritto di surroga. Il presente articolo mira ad analizzare le problematiche che il fideiussore può dover affrontare in tale ipotesi e, ad evidenziare possibili soluzioni delle stesse anche alla luce di recente Giurisprudenza.
URI: http://hdl.handle.net/10077/3910
ISSN: 2035584x
Appears in Collections:Tigor. Rivista di scienze della comunicazione. A. II (2010), n. 2 (luglio-dicembre)

Files in This Item:

File Description SizeFormat
fabris.pdf157.66 kBAdobe PDFView/Open
View Statistics

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.