OpenstarTs >
EUT-Libri >
Atti di convegni >
Melchiorre Cesarotti e le trasformazioni del paesaggio europeo >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/4457

Title: Una terra di letteratura: il paesaggio veneto nei poemetti di Giuseppe Barbieri
Authors: Favaro, Francesca
Keywords: Melchiorre Cesarotti
Giuseppe Barbieri
paesaggio veneto
Issue Date: 2010
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Citation: Francesca Favaro, Una terra di letteratura: il paesaggio veneto nei poemetti di Giuseppe Barbieri, in: Fabio Finotti (a cura di) “Melchiorre Cesarotti e le trasformazioni del paesaggio europeo”, Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2010, pp. 100-111.
Abstract: Il contributo evidenzia l’attenzione riservata al paesaggio veneto nelle opere di Giuseppe Barbieri, discepolo di Melchiorre Cesarotti. La geografia dei colli Euganei o di Bassano equivale ad una carrellata di artisti e poeti, il paesaggio coincide con la rievocazione della grandezza e della fama di un letterato. Sulla scia del maestro, anche per Barbieri la presenza della poesia nel giardino è l’inveramento del giardino e del paesaggio, l’espressione della sua essenza profonda.
URI: http://hdl.handle.net/10077/4457
ISBN: 978-88-8303-288-2
Appears in Collections:Melchiorre Cesarotti e le trasformazioni del paesaggio europeo

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Favaro_Cesarotti.pdf629.22 kBAdobe PDFView/Open
View Statistics

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.