OpenstarTs >
EUT-Libri >
Monografie >
Frontiere invisibili? Storie di confine e storie di convivenza >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/4464

Title: Spazi della socialità e dell’identità in due città di confine
Authors: Marin, Alessandra
Keywords: FN VENEZIA GIULIA
Storiografia
Modificazione città
Spazi della socialità
Trieste e Gorizia
Issue Date: 2010
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Citation: Alessandra Marin, “Spazi della socialità e dell’identità in due città di confine”, in Anna Maria Vinci (a cura di), Frontiere invisibili? Storie di confine e storie di convivenza, pp. 99-123.
Abstract: Il testo mette in evidenza i processi dinamici di costruzione e modificazione della città nei maggiori centri della Venezia Giulia del Novecento. Tale trasformazione degli spazi della socialità ha trovato luoghi e forme specifici, a volte suggeriti da figure professionali specializzate e amministratori locali, altre azioni volte a trasformare lo spazio pubblico. L’intenzione di questo testo è quella di descrivere il processo di modificazione di questi spazi. Il percorso che viene proposto si svolge per lo più tra le due guerre mondiali, mentre sono tre i fili conduttori di questa riflessione su Trieste e Gorizia: “Quali spazi? Per una geografia della “migrazione”; Luoghi immaginati, luoghi realizzati; Spazi dell’identità locale o prodotti di un immaginario esogeno?” I percorsi attraverso le trasformazioni dello spazio urbano di Trieste e Gorizia incroceranno questi temi a partire dai luoghi più bisognosi di intervento.
URI: http://hdl.handle.net/10077/4464
ISBN: 978-888-303-308-7
Appears in Collections:Frontiere invisibili? Storie di confine e storie di convivenza

Files in This Item:

File Description SizeFormat
spazi_della_socialità.pdf8.54 MBAdobe PDFView/Open
View Statistics

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.