OpenstarTs >
EUT-Libri >
Monografie >
Frontiere invisibili? Storie di confine e storie di convivenza >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/4528

Title: Introduzione.E se
Authors: Vinci, Anna Maria
Keywords: FN VENEZIA GIULIA
Storiografia
Passato che non passa
Confine orientale
Memorie condivise
Issue Date: 2010
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Citation: Anna Maria Vinci, “E se”, in Anna Maria Vinci (a cura di), Frontiere invisibili? Storie di confine e storie di convivenza, pp. 7-11.
Abstract: L’autore introduce il tema dell’intero saggio, ovvero la storia delle terre al confine orientale e il suo rapporto con il presente, come il fatto stesso che le vicende del confine orientale continuino a sollecitare passioni e tensioni dia l’idea di un microcosmo che non si rassegna a trasformarsi in un placido oggetto di studio. Dunque questo “passato che non passa” è un refrain e, allontanare quelle ombre è proprio inutile, perciò si parla di “memorie condivise”. La memoria pubblica nazionale si è infatti costruita nel tempo attraverso la contrapposizione delle parti, modellata sulle esigenze della politica. L’autore infine mette in luce come leggere le città e i territori, pone alla ricerca storica molte domande e impone anche lo sguardo “dell’altro”. Si può dire quindi che è dunque possibile uno sguardo e tanti sguardi diversi rivolti al “passato che non passa”.
URI: http://hdl.handle.net/10077/4528
ISBN: 978-888-303-308-7
Appears in Collections:Frontiere invisibili? Storie di confine e storie di convivenza

Files in This Item:

File Description SizeFormat
introduzioneannamariavinci.pdf75.82 kBAdobe PDFView/Open
View Statistics

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.