OpenstarTs >
Ricerca >
Tesi di dottorato >
Scienze biologiche >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/4581

Title: Fisiologia della calcificazione nelle corallinaceae (Rhodophyta): effetti dell'ocean acidification su Litophyllum Incrustans Philippi
Authors: Cumani, Francesco
Supervisor/Tutor: Bressan, Guido
Co-supervisor: Di Pascoli, Annarita
Issue Date: 21-Apr-2011
Publisher: Università degli studi di Trieste
Abstract: Il continuo aumento di CO2 a causa dell’attività antropica determina un abbassamento del pH delle acque che influenza negativamente l’equilibrio dei carbonati e la calcificazione biologica; questo fenomeno viene definito ocean acidification. Nel corso degli ultimi anni alcuni autori hanno studiato gli effetti dell’acidificazione del mare su organismi adulti di Corallinaceae. Poco è attualmente conosciuto sull’effetto della diminuzione del pH in mare sulle prime fasi di sviluppo delle alghe rosse calcaree. Scopo principale di tre anni di ricerca è stato quindi di: (i) studiare gli effetti dell’ocean acidification in microcosmo sui giovani talli di L. incrustans (Corallinaceae, Rhodophyta); (ii) analizzare non solo gli effetti dell’incremento della concentrazione di anidride carbonica in acqua marina sulle “prime fasi del ciclo vitale”, ma anche sugli “esemplari adulti” di L. incrustans. L’incremento dell’anidride carbonica in atmosfera e la conseguente diminuzione del pH dell’acqua marina sembra determinare in L. incrustans una diminuzione: (i) nella produzione di spore da parte dei talli calcarei progenitori; (ii) dello sviluppo, sia dei talli giovani che degli organismi adulti; (iii) nella sopravvivenza dei giovani talli; (iiii) nei tassi di calcificazione, sia nei talli giovani che negli organismi adulti. Tutti questi risultati sembrano essere in linea con quanto riportato dalla scarsa letteratura scientifica prodotta fino ad ora su questo tema. L. incrustans, e le Corallinaceae in genere, sembrano quindi essere estremamente sensibili all’incremento dell’acidità in acqua di mare. Il possibile, e probabile, declino nella presenza delle alghe rosse calcaree dovuto all’ocean acidification potrebbe avere delle conseguenze significative per gli ecosistemi dove esse sono attualmente presenti. Le Corallinaceae, infatti, hanno una rilevante importanza ecologica, permettendo il reclutamento, la colonizzazione di numerosi invertebrati e la formazione di habitat, quali i rhodolith beds o il coralligeno con un conseguente incremento della biodiversità.
The steady increase of CO2 due to human activity leads to a lowering of the pH of the water which adversely affects the balance of organic carbon and calcification, this phenomenon is called ‘ocean acidification’ During the last few years the effect of the increase of carbon dioxide was studied on mature calcareous red algae. Little currently is known on the effect of the marine acidification on the early stages of the Corallinaceae development. The aim of three years of research was: (i) to study the effects of the ocean acidification in microcosm on the young thalli of L. incrustans (Corallinaceae, Rhodophyta); (ii) to analyze the effects of increased CO2 concentration in seawater not only on the "early stages” of the life cycle, but also on" adult "by L. incrustans.. The increase of CO2 in the atmosphere and the consequent decrease in pH of sea water seems to determine in L. incrustans a decrease: (i) in the production of spores by calcareous thallus progenitors, (ii) of the development, in both young and adult organisms, (iii) of the survival of young thalli, (iiii) in rates of calcification, both in young thallus and in adults. All these results seem to be in line with the recent lack of scientific literature produced so far on this issue. L. incrustans, and Corallinaceae in general, appear to be extremely sensitive to the increase of acidity in the sea. The possible and probable decline in the presence of calcareous red algae due to ocean acidification could have significant consequences for the ecosystems in which they are currently present. The Corallinaceae, in fact, have a significant ecological importance, allowing the recruitment, the colonization of many invertebrates and the construction of habitats such as coral rhodolith beds or coralligenous with a consequent increase in biodiversity.
PhD cycle: XXIII Ciclo
PhD programme: METODOLOGIE DI BIOMONITORAGGIO DELL'ALTERAZIONE AMBIENTALE
Description: 2009/2010
Keywords: ocean acidification
Corallinaceae
Lithophyllum
calcification
Main language of document: it
Type: Tesi di dottorato
Doctoral Thesis
Scientific-educational field: BIO/03 BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATA
NBN: urn:nbn:it:units-9077
Appears in Collections:Scienze biologiche

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tesi Cumani Francesco.pdftesi dottorato5.42 MBAdobe PDFView/Open
View Statistics

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.