OpenstarTs >
EUT-Periodici >
Tigor. Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica >
Tigor. Rivista di scienze della comunicazione. A. III (2011), n. 2 (luglio-dicembre) >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/6031

Title: L’amministratore di sostegno: uno strumento a tutela dei soggetti deboli, e non solo
Authors: Infantino, Daniela
Keywords: Amministratore di sostegno
Capacità di agire
Direttive anticipate
Consenso informato
Autodeterminazione
Issue Date: 2011
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Citation: Daniela Infantino, "L’amministratore di sostegno: uno strumento a tutela dei soggetti deboli, e non solo", in: Tigor: rivista di scienze della comunicazione, III (2011) 2, pp. 41-44
Series/Report no.: Tigor: rivista di scienze della comunicazione
III (2011) 2 (luglio-dicembre)
Abstract: Analisi della figura dell’amministratore di sostegno come presidio di tutela delle persone prive in tutto o in parte di autonomia, mediante interventi di sostegno temporanei o permanenti, che pongono l’attenzione alla cura del soggetto debole, bisognoso di protezione. Complessa appare invece la figura dell’amministratore di sostegno nel caso in cui venga nominato a tutela di un soggetto perfettamente capace ed autonomo, in vista di un sua eventuale e futura impossibilità di provvedere a se stesso.L’art. 13 della Costituzione sancisce il diritto alla libertà personale di ogni individuo e quindi anche il diritto di scegliere, in caso di malattia invalidante, se curarsi o meno, se permettere o meno interventi terapeutici sul proprio corpo.
URI: http://hdl.handle.net/10077/6031
ISSN: 2035-584x
Appears in Collections:Tigor. Rivista di scienze della comunicazione. A. III (2011), n. 2 (luglio-dicembre)

Files in This Item:

File Description SizeFormat
InfantinoTigor2011_2.pdf271.68 kBAdobe PDFView/Open
View Statistics

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.