OpenstarTs >
EUT-Periodici >
Trasporti. Diritto, economia, politica >
Trasporti. Diritto, economia, politica n. 087 (2002) >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/6371

Title: Sull'immigrazione per via mare
Authors: Querci, Francesco Alessandro
Keywords: immigrazione per via mare
immigrazione clandestina
repressione dell’immigrazione illegale
Issue Date: 2002
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Citation: Francesco A. Querci, "Sull'immigrazione per via mare", in: Trasporti. Diritto, economia, politica, 87 (2002), pp.167-170.
Abstract: In tema di immigrazione per via mare, sono stati profilati dei quesiti che palesano pregio tecnico-giuridico (c.d. Giurisdizione estesa o forte), involgendo, da un lato un problema di rilevanza del diritto internazionale pubblico, nelle sue diverse componenti, sul diritto interno, e dall’altro quello dei criteri di collegamento dello Stato Italiano idonei a reprimere, in alto mare, cioè nelle acque internazionali, le condotte penalmente rilevanti contenute nella legge recentissima promulgata in materia di immigrazione clandestina di trasporto illecito di migranti.
URI: http://hdl.handle.net/10077/6371
ISSN: 0390-4520
Appears in Collections:Trasporti. Diritto, economia, politica n. 087 (2002)

Files in This Item:

File Description SizeFormat
F. A. QUERCI_2_2002_N_87.pdf1.07 MBAdobe PDFView/Open
View Statistics

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.