OpenstarTs >
EUT-Libri >
Monografie >
La figura della donna nelle religioni >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/7341

Title: La figura della donna nelle religioni
Authors: Scopel, Laura
Keywords: Ordinamenti confessionali
Religione
Diritto comparato delle religioni
Donna
Issue Date: 10-Jul-2012
Abstract: Questo lavoro di ricerca è stato svolto dagli studenti, del V° anno, del corso di diritto comparato delle religioni, tenuto dalla prof.ssa Maternini, nell’anno accademico 2011-2012, presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università di Trieste. In particolare, dagli ampi lavori di ricerca, è stata enucleata la figura della donna che viene comparata secondo le diverse religioni: Valdesi, Testimoni di Geova, Serbo-Ortodossi, Luterani, Ebraismo, Islamismo, Buddhismo, Avventisti del Settimo Giorno, Assemblee di Dio in Italia, Confucianesimo. Vengono evidenziati i contenuti teologici che non sempre riconoscono assoluta pari dignità ed eguaglianza tra uomo e donna, stigmatizzando il fatto che tuttora esistono difficoltà che ostacolano lo sviluppo e la pari dignità della donna nella vita religiosa. Il dialogo tra le religioni, che ha avuto tra i più autorevoli sostenitori papa Giovanni Paolo II, può certamente favorire l’eliminazione delle discriminazioni nei confronti della donna, discriminazioni che, ancora oggi, contrastano con lo sviluppo civile della società.
URI: http://hdl.handle.net/10077/7341
ISBN: 978-88-8303-382-7
Appears in Collections:La figura della donna nelle religioni

Files in This Item:

File Description SizeFormat
scopel_figura_donna_religioni.pdf890.76 kBAdobe PDFView/Open
View Statistics

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.