OpenstarTs >
EUT-Libri >
Collane >
in/Tigor >
in/Tigor 08 Diritti fondamentali e diritti sociali >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/7798

Title: Di una teoria che illumina le prassi. I limiti della rivendicazione dell’inviolabilità. Dei diritti sociali alla luce delle teorie del diritto sociale
Authors: Rapone, Vincenzo
Keywords: diritto sociali
diritto sociale
pluralismo metodologico
Issue Date: 2012
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Citation: Vincenzo Rapone, "Di una teoria che illumina le prassi. I limiti della rivendicazione dell’inviolabilità. Dei diritti sociali alla luce delle teorie del diritto sociale" in Marco Cossutta (a cura di), Diritti fondamentali e diritti sociali, pp. 147-173.
Abstract: Di una teoria che illumina la prassi intende dimostrare come il processo di costituzionalizzazione e implementazione dei diritti sociali si sia storicamente andato realizzando sulla base del rafforzamento della sfera politico-statuale, raggiunto (avendo quale modello quello dei diritti pubblici soggettivi) tramite l’inclusione di contenuti sociali. Quest’ultima, lungi dall’essere in continuità con le teorie del c.d. diritto sociale, ne nega istanze fondamentali, quali la limitazione della potenza dello Stato e la pluralizzazione di istanze normative, essenziali in questo tipo di approccio. Col contemporaneo risultato di ideologizzarne l’applicazione, negando quella tensione “utopica”, sempre presente in queste teorie, tese alla realizzazione di un diritto non centrato in senso autoreferenziale sull’onnipotenza statuale, quanto volto, piuttosto, a conservare razionalmente le forme di socialità, il loro potenziale normativo, le loro potenzialità etiche.
URI: http://hdl.handle.net/10077/7798
eISBN: 978-88-8303-443-5
Appears in Collections:in/Tigor 08 Diritti fondamentali e diritti sociali

Files in This Item:

File Description SizeFormat
9Rapone.pdf1.21 MBAdobe PDFView/Open
View Statistics

This item is licensed under a Creative Commons License
Creative Commons

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.