OpenstarTs >
EUT-Libri >
Monografie >
Civiltà del mare e navigazioni interculturali: sponde d’Europa e l’ “isola” Trieste >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/8071

Title: Il mare in una stanza: arte e cantieristica navale
Authors: De Grassi, Massimo
Issue Date: 2012
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Citation: Massimo De Grassi, "Il mare in una stanza: arte e cantieristica navale", in: C. Ferrini, R. Gefter Wondrich, P. Quazzolo, A. Zoppellari (a cura di), "Civiltà del mare e navigazioni interculturali: sponde d’Europa e l’ “isola” Trieste", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2012, pp. 39-61
Abstract: Il saggio affronta alcune tematiche relative alla sinergia tra l’arte figurativa e la cantieristica navale, un binomio che attraversa l’intera storia delle grandi navi passeggeri impegnate sulle rotte oceaniche. In particolare vengono analizzati i motivi per cui nella decorazione di quelle navi i motivi marini sono stati per molto tempo trascurati. Dagli inizi del Novecento fino alla fine degli anni venti infatti le classi di lusso delle navi di linea erano assimilate ai grandi palazzi di rappresentanza, e come tali dovevano per quanto possibile far dimenticare i disagi dei lunghi viaggi oceanici. Il progressivo affermarsi delle tendenze funzionaliste in architettura e il fatto che le grandi navi diventeranno ideali ‘ambasciatrici’ delle rispettive industrie nazionali, farà sì che a partire dagli anni trenta gli interni dei transatlantici vengano progettati anche in funzione dell’ambiente circostante, aprendo sempre più verso l’esterno gli spazi comuni anche con l’inserimento di decori che richiamassero il mare e il viaggio. In questo campo nel secondo dopoguerra avrà un ruolo di particolare rilievo la cantieristica italiana e in particolare quella della Venezia Giulia, in grado di fornire architetti e artisti capaci di trasformare le nuove imbarcazioni in vere e proprie gallerie d’arte galleggianti.
URI: http://hdl.handle.net/10077/8071
ISBN: 978-88-8303-458-9
Appears in Collections:Civiltà del mare e navigazioni interculturali: sponde d’Europa e l’ “isola” Trieste

Files in This Item:

File Description SizeFormat
DeGrassi_Civilta_del_mare.pdf7.04 MBAdobe PDFView/Open
View Statistics

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.