Saffo: Frammenti

Details

Saffo descrisse la vita comunitaria del proprio tiaso scrutata dalla specifica angolatura della sua funzione di ministra di Afrodite e cultrice delle Muse. Né mancano nei frammenti superstiti espliciti riferimenti ai familiari. Toni irridenti e polemici sono invece evidenti quando il discorso si sposta sulle rivali. I moltissimi frammenti superstiti raccolti nel volume comprendono anche i nuovissimi carmi pubblicati recentemente. Nell'articolata introduzione sono presentati i dati biografici, si fa riferimento alla fortuna della poetessa dall'antichità all'età moderna, si analizzano circostanze e occasioni del canto, infine viene descritta la vita del tiaso. Il profilo della poetessa che ne emerge è coerente con le testimonianze antiche, ma lontano dal deviante ritratto divulgato dai Gender Studies, come ha acutamente ribadito B. Gentili.

Gennaro Tedeschi è professore associato di filologia greca e latina in servizio presso l'Università di Trieste. Si occupa di elegia, giambo, lirica arcaica, teatro tragico e comico greco. Inoltre ha edito e tradotto lo Ierone di Senofonte, la Podagra di Luciano, un Commento alla Medea di Euripide; insieme a F. Crevatin ha curato l'edizione del Trattato dei geroglifici di Horapollo e la miscellanea Scrivere Leggere Interpretare; infine ha collaborato con S. Daris alla raccolta di scritti in memoria di C. Corbato Memoria renovanda.

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 1 of 1
  • Publication
    Saffo: frammenti. Antologia di versi con introduzione testo, traduzione, commento a cura di Gennaro Tedeschi
    (2015-09-29)
    Tedeschi, Gennaro
    ;
    Saffo
    ;
    Sapfō
    Saffo descrisse la vita comunitaria del proprio tiaso scrutata dalla specifica angolatura della sua funzione di ministra di Afrodite e cultrice delle Muse. Né mancano nei frammenti superstiti espliciti riferimenti ai familiari. Toni irridenti e polemici sono invece evidenti quando il discorso si sposta sulle rivali. I moltissimi frammenti superstiti raccolti nel volume comprendono anche i nuovissimi carmi pubblicati recentemente. Nell'articolata introduzione sono presentati i dati biografici, si fa riferimento alla fortuna della poetessa dall'antichità all'età moderna, si analizzano circostanze e occasioni del canto, infine viene descritta la vita del tiaso. Il profilo della poetessa che ne emerge è coerente con le testimonianze antiche, ma lontano dal deviante ritratto divulgato dai 'gender studies' come ha acutamente ribadito B. Gentili.
      3279  5532