Educazione e insegnamento. La testimonianza di una realtà inscindibile

Details

Il presente volume raccoglie gli atti di un convegno svoltosi nell’ottobre del 2012 a Trieste in occasione degli ottant’anni di Claudio Desinan, già professore ordinario di Pedagogia Generale e Direttore del Dipartimento dell’Educazione nell’Ateneo giuliano. In quella circostanza, come nelle pagine di questo libro, gli ex allievi, i colleghi e gli amici del prof. Desinan hanno voluto non soltanto celebrare l’attività e la produzione scientifica di un “maestro”, ma anche riaffermare l’attualità del suo pensiero pedagogico attraverso una significativa ricorsività di elementi teorici e delle rispettive modalità di applicazione, storicamente realizzate, nella prassi educativa. Dall’insieme degli scritti emerge un principio che, più di ogni altro, ha caratterizzato tanto la sua opera quanto la sua testimonianza umana e professionale: non si può insegnare senza educare.


MATTEO CORNACCHIA è ricercatore in Pedagogia generale e sociale all’Università di Trieste, dove insegna Educazione degli adulti. Nel corso delle sue ricerche si è occupato prevalentemente di modelli organizzativi della scuola e condizione adulta. Fra le sue pubblicazioni più recenti: La formazione dello school management inglese. Un contributo per il sistema scolastico italiano (con E. Gobbat, Trieste, 2012), Educazione degli adulti, educazione alla responsabilità (in M. Castiglioni, L’educazione degli adulti tra crisi e ricerca di senso, Milano, 2011),Teorie di management e organizzazione della scuola (Milano, 2010).

ELISABETTA MADRIZ già assegnista in Pedagogia Generale e Sociale presso il Dipartimento dell’Educazione dell’Università degli Studi di Padova, da oltre un decennio è docente a contratto di discipline pedagogiche all’Università di Trieste. È membro del Gruppo di Ricerca Interateneo Scuola Università (GRISU) di Padova-Lecce. Tra le sue ultime pubblicazioni: Possibilità e volontà: alla ricerca dell’autonomia (a cura di, Trieste, 2010), Per una prima forma: analisi e prospettive di formazione per gli educatori della prima infanzia, (con L. Agostinetto, in L. Binanti e M. Tempesta, La formazione del docente nella scuola europea del terzo millennio, Lecce, 2011), Prendere forma per dare forma. L’azione educativa professionale (Roma, 2011).

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 5 of 23
  • Publication
    L’attenzione per l’infanzia
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2013)
    Della Pietra, Bianca
    Sono state molte le occasioni che ho avuto, in questi anni, per poter apprezzare da vicino la figura del prof. Desinan. Inizio ricordando la mia partecipazione a momenti di formazione da lui condotti e la collaborazione a diversi progetti. All’interno dei suoi interventi formativi, il mondo dell’infanzia e della scuola sono stati osservati, studiati ed interpretati da diversi punti di vista e, in particolar modo, non è mai mancata, da parte sua, l’attenzione ai diversi elementi che li rendono complessi e affascinanti. I momenti della giornata, la costruzione dell’ambiente di vita scolastica, le relazioni tra i bambini, tra i docenti e con la più vasta comunità orizzontale, sono stati esplorati mettendo insieme i diversi punti di vista e i diversi ambiti disciplinari.
      519  365
  • Publication
    L’entusiasmo della passione
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2013)
    Mastrociani, Erica
    A 39 anni ho scelto di rimettermi a studiare. Dopo una prima laurea in storia sentivo la necessità di riprendere in mano, ed approfondire, le premesse teoriche del mio impegno lavorativo come educatrice. Con due figli ancora piccoli, un lavoro e una casa da portare avanti mi sono rituffata nei libri con l’entusiasmo della passione. Ho compreso immediatamente che il mio percorso avrebbe potuto, grazie alle parole e all' esempio del prof. Desinan, arricchirsi non solo sul piano del sapere, ma soprattutto del metodo e di quelle competenze trasversali che rendono la conoscenza non solo un’operazione teorica ma piuttosto esperienza piena del vivere.
      497  386
  • Publication
    Desinan in classe: la lezione (apparentemente) frontale
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2013)
    Andrea, Debeljuh
    Da un breve spezzone, in cui Desinan descrive il modo in cui la lezione “frontale” va intesa e realizzata, colgo la sostanziale coerenza tra il suo teorizzare e la messa in pratica della sua teoria pedagogica. Le sue lezioni a Pola erano e seguivano proprio questo percorso: dalle lezioni (apparentemente) frontali si passava ad una strategia flessibile di pensiero e di linguaggio.
      595  671
  • Publication
    Il cuore del bambino 2001. Un percorso di ricerca-azione con le scuole dell’infanzia
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2013)
    Perini, Rosalba
    Con questa breve ma sentita riflessione in onore del prof. Claudio Desinan è mia intenzione sottolineare come la realizzazione della ricerca richiamata dal titolo abbia scandito un passaggio strategico nella storia della formazione dei docenti della scuola dell’infanzia in Friuli-Venezia Giulia, come sia ancora presente nel ricordo delle insegnanti e nella pratica educativa il tracciato epistemologico e metodologico innestato con il progetto “Il cuore del bambino”.
      638  430
  • Publication
    La lezione educativa del prof. Desinan
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2013)
    Sorzio, Paolo
    Nell'unità di valori interiori e valori professionali, di coerenza tra il modello pedagogico e la pratica agita sta la più preziosa lezione educativa del prof. Desinan: un esempio raro, al quale dire grazie!
      573  483