Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 129-130-131

Scarica il FullText

CONTENTS / SOMMARIO

Salgaro Silvino

LA CARTOGRAFIA NELLA DIDATTICA E NELLA FORMAZIONE
THE CARTOGRAPHY IN THE DIDACTICS AND THE FORMATION

Bianchi Silvana Anna

FRA STORIA E GEOGRAFIA: LA CARTOGRAFIA COME STRUMENTO DI RIFLESSIONE E DI RICERCA STORICA
BETWEEN HISTORY AND GEOGRAPHY: CARTOGRAPHY AS REFLECTION AND HISTORICAL RESEARCH TOOL

Basso Patrizia

CARTOGRAFIA E RICERCA STORICO-ARCHEOLOGICA

Robiglio Claudia, Osmani Laura Rizzo Luca Simone, Ambrosini Chiara, Baruffato Stefano

IL MASTER IN “GEOGRAFIA, GOVERNANCE ED ECONOMIA. STRUMENTI, METODI E SISTEMI INFORMATIVI GEOGRAFICI (GIS) PER LA GESTIONE DEL TERRITORIO” DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA. INQUADRAMENTO GENERALE, DOCUMENTI DI RIFERIMENTO ED ESPERIENZE CARTOGRAFICHE DI STAGE
MASTER IN “GEOGRAPHY, GOVERNANCE AND ECONOMICS. INSTRUMENTS, METHODS AND GEOGRAPHIC INFORMATION SYSTEM FOR TERRITORIAL MANAGEMENT” OF UNIVERSITY OF VERONA. OVERVIEW, REFERENCE DOCUMENTS AND CARTOGRAPHIC PRACTICAL EXPERIENCE

Barzagni Riccardo, Carrion Daniela, Testaverde Alonzo, Tornatore Vincenza

TRASFORMAZIONI DI DATUM PER APPLICAZIONI CARTOGRAFICHE: ASPETTI TEORICI E PRATICI
DATUM TRANSFORMATIONS FOR MAPPING APPLICATIONS: THEORETICAL AND PRACTICAL ASPECTS

Borruso Giuseppe

GLI STRUMENTI DI INFORMAZIONE GEOGRAFICA NELLA DIDATTICA DELLA CARTOGRAFIA
GEOGRAPHIC INFORMATION INSTRUMENTS FOR TEACHING CARTOGRAPHY

Boscaini Maurizio

I GIS OPEN SOURCE NELLA DIDATTICA
OPEN SOURCE GIS IN EDUCATION

Lazzarin Giammarco

I PROGRAMMI PER LA VISUALIZZAZIONE DI IMMAGINI DELLA TERRA COME AUSILIO DIDATTICO ALL’INSEGNAMENTO DELLA GEOGRAFIA: GOOGLE EARTH E NASA WORLD WIND

Gregori Lucilia

DALL’ARTE ALLA CINEMATOGRAFIA: APPROCCIO INTERDISCIPLINARE NELLA DIDATTICA DELLA CARTOGRAFIA
FROM ART TO CINEMATOGRAPHY: AN INTERDISCIPLINARY APPROACH TO THE DIDACTICS OF CARTOGRAPHY

Candura Anna Rosa

LA PENALIZZAZIONE DEGLI STUDI CARTOGRAFICI: CONSEGUENZE SULLA CONOSCENZA DEL PIANETA DA PARTE DEGLI STUDENTI
THE PENALIZATION OF CARTOGRAPHIC STUDIES: EFFECTS ON THE STUDENTS’ GEOGRAPHIC KNOWLEDGE

Zandomeneghi Maria Elisabetta, Zampieri Cecilia

CARTOGRAFIA PER LA DIDATTICA E DIDATTICA PER LA CARTOGRAFIA
CARTOGRAPHY FOR THE DIDACTICS AND DIDACTICS FOR THE CARTOGRAPHY

Sarno Emilia

«LONG LIFE LEARNING» E MODELLI CARTOGRAFICI

Calandra Lina Maria

IL SAPERE CARTOGRAFICO AL CUORE DEL PROCESSO DI APPRENDIMENTO E DI FORMAZIONE NELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA
THE CARTOGRAPHIC KNOWLEDGE AT THE HEART OF THE LEARNING AND TEACHING PROCESS IN THE PRIMARY AND SECONDARY SCHOOL

Deligios Marco

LA CARTOGRAFIA COME UN GIOCO: SCALE, PROIEZIONI E CARTOGRAFIA TEMATICA IN TERZA ELEMENTARE
CARTOGRAPHY AS A GAME: SCALES, PROJECTIONS AND THEMATIC MAPS IN PRIMARY SCHOOL (THIRD CLASS)

Gregori Lucilia, Bennati Silvia

ISOLA POLVESE (LAGO TRASIMENO-UMBRIA): UN PERCORSO DIDATTICO
THE POLVESE ISLAND (TRASIMENO LAKE-UMBRIA): A DIDACTIC AND SCIENTIFIC ROUTE

Bertacchini Milena

“IL PAESAGGIO NELLA CARTOGRAFIA”: IL SUCCESSO DI UN PERCOSO DIDATTICO
”THE LANDSCAPE IN CARTOGRAPHY”: THE ACHIEVEMENT OF AN EDUCATIONAL PROJECT

Albolino Ornella

LE CARTE DELLA GEOGRAFIA: INDAGINE SUI BISOGNI FORMATIVI DEI DOCENTI ABILITATI OGGI IN GEOGRAFIA
THE MAPS OF GEOGRAPHY: ANALYSIS OF THE FORMATIVE NEEDS OF THE GEOGRAPHY TEACHERS NOWADAYS

Dai Prà Elena, Martinelli Caterina

LA COMUNICAZIONE DEI VALORI IDENTITARI DEL TERRITORIO ATTRAVERSO LE CARTE STORICHE PERITALI
THE COMMUNICATION OF TERRITORIAL IDENTITY VALUE THROUGH LARGE SCALE HISTORICAL MAPS

Friolo Riccardo

NAVIGAZIONI STORICHE E CARTOGRAFIA NELLA DIDATTICA DELLA GEOGRAFIA
HISTORICAL NAVIGATIONS AND CARTOGRAPHY IN THE GEOGRAPHICAL DIDACTICS

Mazzeo Paolo

LE CARTE NAUTICHE DELLO STRETTO DI MESSINA: TRADIZIONE E INNOVAZIONE
THE NAUTICAL MAPS OF THE STRAITS OF MESSINA: TRADITION AND INNOVATION

Mastronunzio Marco, Martellozzo Federico

L’UTILIZZO DELLA CARTOGRAFIA NELLA DIDATTICA DELLA GEOGRAFIA: LA RAPPRESENTAZIONE DELLE REGIONI ALLA SCALA NAZIONALE
TEACHING GEOGRAPHY USING CARTOGRAPHY: THE REGIONS REPRESENTATION AT ITALIAN NATIONAL SCALE

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 5 of 22
  • Publication
    Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 129-130-131
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016-03-22)
      415  2650
  • Publication
    L’UTILIZZO DELLA CARTOGRAFIA NELLA DIDATTICA DELLA GEOGRAFIA: LA RAPPRESENTAZIONE DELLE REGIONI ALLA SCALA NAZIONALE
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016-03-22)
    Mastronunzio, Marco
    ;
    Martellozzo, Federico
    L’insegnamento della geografia nella scuola secondaria di I e II grado copre ambiti disciplinari corrispondenti ai diversi percorsi formativi. La cartografia non assurge mai a disciplina autonoma – caso unico è l’Istituto agrario – e il suo utilizzo nella didattica della geografia risulta deficitario. Le carenze maggiori sono da rilevarsi per i Licei. Per quasi tutti – con poche eccezioni – la terminologia è inappropriata e assente il riferimento all’utilizzo di telerilevamento, aerofotogrammetria e applicativi Gis. Il contributo si propone di comparare – in un’ottica costruttiva – le principali carenze dell’utilizzo dello strumento cartografico, le quali riguardano un ampio raggio di tematiche. L’analisi verte sui testi che affrontano lo studio delle regioni italiane, senza tralasciare rimandi all’editoria parascolastica – atlanti, produzione cartografica cartacea tradizionale – ed alle funzionalità offerte dagli applicativi Gis e dal Web.
      717  2352
  • Publication
    LE CARTE NAUTICHE DELLO STRETTO DI MESSINA: TRADIZIONE E INNOVAZIONE
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016-03-22)
    Mazzeo, Paolo
    Famoso fin dall’antichità per il ruolo chiave nelle rotte di grande comunicazione fra oriente e occidente e Sud – Nord del Mediterraneo, lo Stretto di Messina si pone oggi come fulcro e snodo del traffico navale di molteplice natura, da passeggeri e automezzi fra sponde calabresi e siciliane, a commerciale, dei container fino a diporto e perfino sportivo. La ricerca si propone di esaminare un progetto didattico per studenti dell’Istituto Tecnico Nautico “Caio Duilio” di Messina, attraverso lo studio e la lettura delle carte nautiche per una ottimizzazione del traffico soprattutto alla luce della nuova tecnologia satellitare. La conoscenza della navigazione dello Stretto è di estrema importanza per la formazione degli studenti, che trovano nel loro territorio l’applicabilità delle teorie in un braccio di mare, talora oggetto di cronaca per incidenti anche gravi che rendono problematica la navigazione. Rimane, comunque, un luogo unico nel Mediterraneo per l’inestimabile valore paesaggistico e culturale.
      863  4239
  • Publication
    NAVIGAZIONI STORICHE E CARTOGRAFIA NELLA DIDATTICA DELLA GEOGRAFIA
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016-03-22)
    Friolo, Riccardo
    Mentre l’editoria per la scuola privilegia nei libri di testo e negli atlanti corredi fotografici di richiamo, un percorso di ricerca unito a una didattica che voglia essere veramente interdisciplinare evidenzia come la Geografia delle rotte storiche abbia bisogno di un nutrito concorso di fonti cartografiche per sostenere inquadramenti a scala oceanografica, analisi regionali e appunti di dettaglio in merito alle aree portuali che costituiscono i nodi privilegiati della rete di comunicazione e trasporto. Due casi significativi vengono proposti in merito all’utilizzazione coordinata di planisferi, immagini satellitari, foto aeree e produzioni tematiche opportunamente scelte per un approccio comparativo al campo d’indagine.
      483  672
  • Publication
    LA COMUNICAZIONE DEI VALORI IDENTITARI DEL TERRITORIO ATTRAVERSO LE CARTE STORICHE PERITALI
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016-03-22)
    Dai Prà, Elena
    ;
    Martinelli, Caterina
    I valori identitari del territorio sono strettamente legati alla dimensione diacronica e si esprimono attraverso i processi di territorializzazione. Le carte storiche peritali, che offrono una rappresentazione di dettaglio del territorio, contribuiscono non solo a conoscerne e ad evidenziarne il patrimonio storico-culturale; ma possiedono inoltre, grazie ad una valenza di tipo estetico, anche un’intrinseca capacità comunicativa oltre ad un indubitabile valore scientifico. Il rapporto percettivo che l’osservatore instaura con esse è infatti enorme e immediato: è un valore aggiunto prezioso per la didattica di qualsiasi livello formativo. Se confrontate con la cartografia moderna le carte storiche possono ben dar conto sia delle trasformazioni profonde del territorio e del paesaggio, avvenute nel corso dei secoli, sia delle persistenze che si esprimono nella presenza di beni materiali ma anche nella toponomastica o in una certa compartimentazione del territorio, evidenziando i condizionamenti storici della realtà presente.
      614  1681