Trasporti. Diritto, economia, politica n. 111 (2010)

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 5 of 5
  • Publication
    Trasporti. Diritto, economi, politica n. 111 (2010)
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2014-02-06)
      853  1314
  • Publication
    Treni storici. Manifestazione del 9 e 10 ottobre a Weimar. L’aspetto vaporistico
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2010)
    Dabacelli, Luigi
    Il lavoro vuole brevemente dare alcuni cenni storico-tecnici su tre gruppi, la Br. 41 1144, la Br. 52 8154 e la Br. 65 1049. Si è consapevoli che per condurre un approfondimento su questo tema, non basterebbero tutte le pagine di questa rivista.
      717  746
  • Publication
    Maritime transport of passengers as a factor of economic local development
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2010)
    Lamonarca, Maria
    The increasing request of competitiveness in the maritime transport, marked by highly capital- intensive activities, implies the necessity to reach greater levels of efficiency. In an extremely dynamic and changeable environment, it is very important to determine the crucial factors of port competitiveness, which make the port more “attractive” both for the distribution of goods and for passengers. In particular, as far as passenger transportation is concerned, the main elements that contribute to increase port “attractivity” and to implement local spillovers, are: adequate infrastructure endowment, strong inclination to change, flexible and market oriented decision-making strategies and availability of value-added services. Aim of this paper is to analyse the role of these factors in enhancing the development of the port of Bari in the cruise sector, which is, at the present, a market in strong growth, especially in Mediterranean area, and represent a source of revenue for the localeconomy.
      756  926
  • Publication
    Sanzioni amministrative marittime Parte I Codice della navigazione
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2010)
    Romagnoli, Ettore
    A seguito delle modifiche ed integrazioni apportate, il corpus penale marittimo potrebbe mutare l’attuale nomen juris da “Disposizioni penali e disciplinari” in “Disposizioni sanzionatorie e disciplinari”. Infatti, le figure depenalizzate contribuiscono in modo determinante a formare un diritto sanzionatorio scaturente da norme penali depenalizzate e da autonome previsioni nate ex se come sanzioni amministrative pecuniarie (S.A.P) finalizzate a disincentivare le attività illecite facendo leva eminentemente sull’aspetto economico congiuntamente a pene accessorie di particolare efficacia deterrente. Particolare cura deve essere posta dall’interprete nell’affrontare i complessi profili diacronici insiti nella ricostruzione della articolata ed accidentata materia.
      881  36744
  • Publication
    Il regime giuridico del porto di Hong Kong nel sistema dei traffici marittimi internazionali
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2010)
    Napolitano Dagiat, Davide
    In forza del suo passato giuridico regolato dal Common law, Hong Kong ha acquisito grande competenza in particolare nell’Arbitrato internazionale al punto che oggi è anche un centro mondiale per la risoluzione delle controversie commerciali. Questo aspetto delle relazioni internazionali è certamente attribuibile al prestigio del porto. Già da due anni la città di Shenzhen ha sottoscritto un accordo con la città di Hong Kong per unire le due Municipalità in una unica grande struttura urbana, allargando quindi a dismisura la “zona franca” di Hong Kong, già ora uno dei principali snodi finanziari mondiali e uno dei centri mondiali del turismo. la Cina punta ad accentrare in questa megalopoli interessi mondali in vari settori, costituendo un autentico motore per lo sviluppo dell’Asia.
      969  2226