Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 123-124-125

Scarica il FullText

CONTENTS / SOMMARIO

Landini Piergiorgio, Properzi Pierluigi

UNA ESPERIENZA APPLICATIVA INTERDISCIPLINARE: LE «CARTE DE LUOGHI» NELLA NUOVA LEGISLAZIONE URBANISTICA REGIONALE
AN APPLICATIVE INTERDISCIPLINARY EXPERIENCE: «MAPS OF PLACESX IN THE NEW REGIONAL URBANISTIC LEGISLATION

Lucchesi Fabio

L'IDENTITÀ DEI LUOGHI E LA DIMENSIONE NΕL ΤΕΜΡΟ ΝΕLLΑ ΤΟΡΟCRΑFΙΑ
ΤΗΕ ΙDΕΝΤΙΤΥ ΟΡ ΡLACΕS ΑΝD ΤΗΕ ΤΕΜΡΟRΑL DIMENSION IN TOPOGRAPHY

Poli Daniela

RΑΡΡRΕSΕΝΤΑΖΙΟΝΕ ΙDΕΝΤΙΤΑRΙΑ E PROCESSI STORICI DI TERRITORIALIZZAZIONE
ΙDΕΝΤΙΤΑRΙΑΝ RΕΡRΕSΕΝΤΑΤΙΟΝ ΑΝD HISTORICAL PROCESSES OF TERRITORIALISATION

Federzoni Laura

L'OPERA CARTOGRAFICA NELL'EPOCA DELLA SUA RIPRODUCIBILITÀ DIGITALE
CARTOGRAPHY IN THE AGE OF DIGITAL REPRODUCTION

Stoppa Michele, Giurco Giovanni

CARTOGRAFIA NELLE SCUOLE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE CARTOGRAFICHE. LE INNOVAZIONI ISPIRATE DALLA RΙFΟRΜΑ ΜΟRΑΤΤΙ
CARTOGRAPHY IN SCHOOLS - AND DEVELOPMENT OF THE CARTOGRAPHIC COMPETENCES. THE INNOVATIONS FOLLOWING THE MORATTI'S REFORM

Papotti Davide, Walsh Rachel

IL RUOLO DELLA CARTOGRAFIA NELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA ITALIANA COME L2: UNA RASSEGNA DEI LIBRI DI TESTO PER GLI STUDENTI UNIVERSITARI NEGLI STATI UNITI
THE ROLE OF CARTOGRAPHY IN LEARNING ITALIAN AS A SECOND LANGUAGE: A REVIEW OF TEXTBOOKS FOR UNIVERSITY STUDENTS IN THE U.S.A.

Sarno Emilia

LA CARTOGRAFIA E L'EDUCAZIONE ALLA MODELLIZZAZIONE
CARTOGRAPHY AND EDUCATION FOR MODELING

Calandra Lina Maria

LUOGHI NEL TEMPO: CARTOGRAFIA E DIDATTICA DELLA GEOGRAFIA NELL'ESEMPIO DELL'ABRUZZO
PLACES IN TIME: CARTOGRAPHY AND TEACHING GEOGRAPHY IN ABRUZZO

Bianchin Alberta

ATTUALITÀ DELL'APPROCCIO DI JACQUES BERTIN NELL'INSEGNAMENTO DELLA CARTOGRAFIA
THE ACTUALITY OF JACQUES BERTIN'S APPROACH FΟR CΟΝΤΕΜΡΟRΑRΥ CΑRΤΟGRΑΡΗΥ

Milli Manuela, Nobili Alessandro, Surace Giuliano

LA RAPPRESENTAZIONE DEL FONDO MARINO NELLA CARTOGRAFIA NAUTICA E TERRESTRE
THE REPRESENTATION OF MARINE FLOOR ΙΝ ΝΑUΤΙCAL ΑΝD ΤΕRRΕSΤRΙΑL CΑRΤΟGRΑΡΗΥ

Rocchini Claudio

|L. TRATTAMENTO DELLA TOPONOMASTICA NELLA CARTOGRAFIA DIGITALE
THE MANAGEMENT OF TOPONOMASTIC DATA IN DIGITAL CARTOGRAPHY

Garnero Gabriele, Rao Sebastiano

LA PRODUZIONE PILOTA DELLA CTRN DEL PIEMONTE SULLA BASE DELLE SPECIFICHE IntesaGIS
THE PILOT PRODUCTION OF DIGITAL REGIONAL TECHNICAL CARTOGRAPHY (CTRN) OF PIEMONTE REGION ACCORDING TO THE IntesaGIS STANDARDS

Manzoni Giorgio, Robiglio Claudia, Martinolli Shaula, Rizzo Raffaella Gabriella

MOBILE MAPPING SYSTEM E CARTOGRAFIA TEMATICA STRADALE E TURISTICA
MOBILE MAPPING SYSTEM AND ROAD ΑΝD ΤΟURΙSΤ ΤΗΕΜΑΤΙC CΑRΤΟGRΑΡΗΥ

Klevisser Florinda, Lo Re Addolorata

APPLICAZIONE DI TECNICHE G.I.S. PER LO STUDIO DELL'EVOLUZIONE DELLA STRUTTURA URBANA E DEGLI EFFETTI DELLA PIANIFICAZIONE: IL CASO DELLA CITTÀ DI TRIESTE
G.I.S. TECNOLOGIES FOR THE STUDY OF URBAN STRUCTURE CHANGES AND THE EFFECTS OF PLANNING: THE CITY OF TRIESTE

Lo Re Addolorata, Terrana Medea

EVOLUZIONE SPAZIALE DELL'AREA INDUSTRIALE DI TRIESTE: APPLICAZIONE DI TECNICHE GIS AD UNA SERIE DI CARTE ANTICHE
SPATIAL DEVELOPMENT OF INDUSTRIAL ZONE OF TRIESTE CITY APPLICATION OF GIS TECHNIQUE TO SOME OLD MAP

Salgaro Silvino

GLI INGEGNERI GEOGRAFI MILITARI FRANCESI E LA RAFFIGURAZIONE DEL TERRENO TRA XVIII E XIX SECOLO
THE MILITARY FRENCH GEOGRAPHICAL ENGINEERS AND THE RAPPRESENTATION OF THE TERRITORY BETWEEN THE XVIII AND XIX CENTURY

Amadesi Eraldo, Panieri Giuliana, Margelli Elisa, Rimondini Alberto

LA GEOLOGIA DEL PASSO DELLA COLLINA: LE MINIERE DI SPEDALETTO E DI PRATO DEL LAGO (PISTOIA)
THE GEOLOGY OF PASSO DELLA COLLINA: SPEDALETTO AND PRATO DEL LAGO (PISTOIA) MINES

Petrella Marco

LA CARTOGRAFIA STORICA IN RETE. PROPOSTE PER LA RICERCA, LA VALUTAZIONE, LA STRUTTURAZIONE
HISTORICAL CARTOGRAPHY IN THE NET. PROPOSALS FOR SEARCHING, EVALUATING AND STRUCTURING INTERNET SOURCES

Lo Re Addolorata, Favretto Andrea

CΟΡΕRΤURΕ ΙΝ CΕΜΕΝΤΟ-ΑΜΙΑΝΤΟ IN AMBITO URBANO. VΑLUΤΑΖΙΟΝΙ CΟΜΡΑRΑΤΙVΕ DI ΜΑΡΡΑΤURΕ REALIZZATE CON CLASSIFICATORI AUTOMATICI DIVERSI PER IMMAGINI TELERILEVATE MIVIS
ASBESTOS CEMENT ROOFS IN URBAN ZONE. COMPARING DIFFERENT MAPS OBTAINED WITH TWO AUTOMATED CLASSIFICATION ALGORITHMS APPLIED TO A MIVIS REMOTELY SENSED SCENE

Brambilla Chiara

CONFINI, CARTOGRAFIA E IDENTITÀ: L'ESEMPIO DELLA FRONTIERA COLONIALE TRA GHANA E TOGO
BORDERS, CARTHOGRAPHY AND IDENTITY: THE CASE OF THE COLONIAL FRONTIER BETWEEN GHANA AND TOGO

Friolo Riccardo

L'EVOLUZIONE CARTOGRAFICO-CONOSCITIVA DEI LUOGHI RICONDOTTI ALLA ROTTA MARITTIMA VERSO IL POLO NORD
ΤΗΕ CΑRΤΟGRΑΡΗΙC-CΟGΝΙΤΙVΕ ΕVΟLUΤΙΟΝ OF THE PLACES LINKED TO THE MARITIME ROUTE ΤΟ ΤΗΕ ΝΟRΤΗ ΡΟLΕ

Castelnovi Michele

LUOGHI E TEMPI DI UN ERRORE CARTOGRAFICO: L'ISTMO DI VERRAZZANO (1524-1593)
PLACES AND TIME OF A CARTOGRAPHIC ERROR. THE VERRAZZANO ISTHMUS (1524–1593)

Gregori Lucilia, Troiani Cristina

LA CASCATA DELLE MARMORE (TERNI – UMBRIA): STORIA ED EVOLUZIONE DI UN «GEOMORFOSITO»
THE MARMORE FALL (TERNI - UMBRIA REGION): HISTORY AND EVOLUTION OF A «GEOMORPHOSITE»

Lucarno Guido

LA TOPONOMASTICA COME AFFERMAZIONE DELLA SOVRANITÀ NAZIONALE: IL CASO DELLA VAL ROIA (ALPI MARITTIME)
ΤΟΡΟΝΟΜΑSΤΙCS ΑS ΑΝ ΕΧΡRΕSSΙΟΝ OF NATIONAL SOVEREIGNITY. THE CASE OF VAL ROIA (MARITIME ALPS)

Candura Anna Rosa

UTILIZZO DEL FREE GIS NELLA DIDATTICA: POSSIBILI APPLICAZIONI DEL CLC
USE OF FREE GIS IN THE DIDACTICS: POSSIBLE APPLICATIONS OF THE CLC

Caprioli Mauro, Salvemini Biagio, Tarantino Eufemia

L'INSEDIAMENTO MERIDIONALE E LA SUA RAPPRESENTAZIONE CARTOGRAFICA. TEMI E PROSPETTIVE DI UN ATLANTE STORICO IN COSTRUZIONE
SETTLEMENTS IN SOUTHERN ITALY AND THEIR CARTOGRAPHIC REPRESENTATION. THEMES AND PERSPECTIVE OF AN HISTORICAL ATLAS UNDER CONSTRUCTION

Carta Massimo, Zetti Iacopo

LE CARTE DEL PATRIMONIO TERRITORIALE COME PROGETTO DI CONOSCENZA||MAPS OF TERRITORIAL HERITAGE AS A PROJECT ΟΡ ΚΝOWLΕDGΕ

Marchesini Claudio

DETERMINAZIONE DELLE VARIAZIONI DELLA COSTA SABBIOSA PER L'AGGIORNAMENTO DELLA CARTOGRAFIA
EVALUATION OF THE SAND COAST VARIATIONS FΟR ΤΗΕ CΑRΤΟGRΑΡΗΙC UΡDΑΤΕ

Mastronunzio Marco, Mauro Giovanni

APPROCCIO GIS MULTITEMPORALE PER LA STIMA DELLE VARIAZIONI DEL LAND COVER IN UN'AREA TRANSFRONTALIERA: LA COLTURA DELLA VIGNA NELLA PENISOLA DI MUGGIA
ESTIMATION OF LAND COVER CHANGES BY GIS METHODOLOGY IN A BORDERLAND ZONE: VINEYARD IN THE MUGGIA PENINSULA

Mauro Giovanni, Di Lullo Andrea

L'UTILIZZO DEI DATI IPERSPETTRALI MIVIS PER UN’ANALISI GEOGRAFICO-TERRITORIALE: LA MEDIA VALLE DEL TAGLIAMENTO COME CASO DI STUDIO
HYPERSPECTRAL DATA (MIVIS) TO STUDY THE TAGLIAMENTO MIDDLE VALLEY

Perrone Camilla

IL RUOLO DELLE RAPPRESENTAZIONI «DENSE» NEL GOVERNO DEL TERRITORIO. ESPERIENZE A CONFRONTO||THE ROLE OF «THICK» REPRESENTATION FOR TERRITORIAL GOVERNANCE. COMPARING EXPERIENCES

Picone Marco

TEMPO E SPAZIO NELLE CARTOGRAFIE NON-EUROPEE
TIME AND SPACE IN NON-EUROPEAN CARTOGRAPHIES

Agostini Eleonora, Caroti Gabriella, Ciucci Iliano, Mazzini Marino, Piemonte Andrea

UTILIZZO DI VEICOLI MMS PER LA VALUTAZIONE SPEDITIVA DELLA QUALITA DELL'ARIA E LA VALIDAZIONE DI MODELLI||USE OF MMS CARS FOR THE SPEEDY EVALUATION OF THE AIR QUALITY AND THE MODEL VALIDATION

Sammartino Simone, Totaro Pierluigi

ATLANTE DELLA BIBLIOGRAFIA STORICA DΕΙ ΤΕRRΕΜΟΤΙ ΙΤΑLΙΑΝΙ
ATLAS OF THE HISTORICAL BIBLIOGRAPHY OF ITALIAN EARTHQUAKES

Saragosa Claudio, Chiti Michela

LE RELAZIONI TRA INSEDIAMENTO UMANO E SISTEMA AMBIENTALE: METODI DI LETTURA DEI MODELLI INSEDIATIVI LOCALI
THE RELATIONS BETWEEN HUMAN SETTLEMENTS AND ENVIRONMENTAL SYSTEMS: METHODS OF INTERPRETING LOCAL SETTLING MODELS

Totaro Pierluigi, Parente Claudio

L'ATLANTE STORICO DINAMICO DELLE CIRCOSCRIZIONI AMMINISTRATIVE DELLA CAMPANIA (1861-2000)
A DYNAMIC HISTORICAL ATLAS OF ADMINISTRATIVE BOUNDARIES OF CAMPANIA REGION (1861-2000)

Marzo C., Losurdo A., Guerriero L., Colangelo A.

ESPERIENZE DI UTILIZZO DI TECNOLOGIE SAR NEL CALCOLO DEL DIGITAL ELEVATION MODEL E NEL MONITORAGGIO DI STRUTTURE EDILIZIE INTERESSATE DA DEFORMAZIONI DEL TERRITORIO
EXPERIENCES ABOUT INTERFEROMETRIC TECHNIOUE IN ORDER TO PRODUCE DIGITAL ELEVATION MODEL AND IN ORDER TO MONITOR BUILDINGS INVOLVED IN DEFORMATIONS OF THE TERRITORY

Tarabocchia Cesare

UN GIS QUALE METODO DI LAVORO NELLO STUDIO DEL TERRITORIO DA PARTE DI UNA SCUOLA MEDIA
GIS AS WORKING METHOD IN STUDYING SPACE: A MEDIA SCHOOL EXPERIENCE

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 5 of 39
  • Publication
    Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 123-124-125
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016-03-30)
      466  1149
  • Publication
    UN GIS QUALE METODO DI LAVORO NELLO STUDIO DEL TERRITORIO DA PARTE DI UNA SCUOLA MEDIA
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016-03-30)
    Tarabocchia, Cesare
    Le scuole medie di Muggia utilizzano la cartografia come strumento per gli studi legati al territorio. La novità di rilievo è l'interfaccia dello strumento cartografico con un database relativo ai dati delle osservazioni effettuate, insegnando così ai ragazzi ad integrare in un vero e proprio GIS l'approccio informatico alla geografia. Si è colta un'opportunità per insegnare ai ragazzi dei metodi di lavoro del tutto nuovi, soprattutto a questo livello scolastico: la cartografia corne mezzo per la raccolta dei dati georiferiti; il database come strumento informatico di organizzazione dei dati sia in input che in output; l'interfaccia tra carta e database sia per la raccolta di dati, che per la loro analisi, su base geografica.
      704  517
  • Publication
    ESPERIENZE DI UTILIZZO DI TECNOLOGIE SAR NEL CALCOLO DEL DIGITAL ELEVATION MODEL E NEL MONITORAGGIO DI STRUTTURE EDILIZIE INTERESSATE DA DEFORMAZIONI DEL TERRITORIO
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016-03-30)
    Marzo, C.
    ;
    Losurdo, A.
    ;
    Guerriero, L.
    ;
    Colangelo, A.
    Con i sateliti europei ERS1 ed ERS2 si è reso disponibile un RADAR ad apertura sintetica SAR in grado di acquisire scene con una estensione a terra pari a circa cento chilometri di lato. Il SAR permette di effettuare misure di elevazione (Digital Elevation Model, abbreviato DEM) e misure di deformazione del suolo (Ferretti et al., 2001, pp. 8-20; Berardino et al., 2002, pp.2375-2383; Wermer et al., 2003). Ad oggi queste tecniche Sono oggetto di ricerca e sviluppo e sono particolarmente promettenti in ambito applicativo, | gruppo di lavoro formato dagli autori ha approfondito i temi della geometria orbitale di ripresa e della tecnica di acquisizione del dato radar, che hanno portato alla implementazione di alcuni algoritmi utilizzati nella catena di elaborazione interferometrica.
      696  481
  • Publication
    L'ATLANTE STORICO DINAMICO DELLE CIRCOSCRIZIONI AMMINISTRATIVE DELLA CAMPANIA (1861-2000)
    (2016-03-30)
    Totaro, Pierluigi
    ;
    Parente, Claudio
    L'Atlante storico dinamico delle circoscrizioni amministrative della Campania costituisce un modello innovativo di ricostruzione della vicenda storica delle regioni d'Italia, con particolare riferimento alle variazioni di denominazione e territoriali dei comuni e delle province intervenute dall'Unità in poi. A partire da un'ampia ricognizione di fonti normative, bibliografiche, archivistiche e cartografiche, si realizza un G.i.s. contenente basi vettoriali per i confronti tra le partizioni territoriali nelle diverse epoche e aperto allo sviluppo di banche dati relative alle diverse dinamiche storiche che hanno interessato la Campania nell''800 e nel '900. Nel G.i.s. sono inoltre previsti Collegamenti ipertestuali per la visualizzazione della cartografia storica e della documentazione iconografica più significativa.
      673  671
  • Publication
    LE RELAZIONI TRA INSEDIAMENTO UMANO E SISTEMA AMBIENTALE: METODI DI LETTURA DEI MODELLI INSEDIATIVI LOCALI
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016-03-30)
    Saragosa, Claudio
    ;
    Chiti, Michela
    L'insediamento umano adattandosi alle condizioni ambientali a cui si rapporta produce dei cambiamenti strutturali che ne modificano il comportamento nel futuro, allora l'insediamento tirnano evolve nei tempo conservando il proprio Schema organizzativo a rete e la propria identità. Processi e metodi 1. Descrizione delle Caratteristiche strutturali e funzionali dei sistemi ambientali di un luogo attraverso lo studio dei caratteri morfologici. 2. Analisi dei processi storici di formazione del territorio con la ricostruzione delle trame insediative storiche, a partire dalle prime cartografie misurabili (catasto ottocentesco con insediamenti, infrastrutture, assetti agrari attraverso usi e proprietà), fino alle cartografie più recenti. 3. Rappresentazione, attraverso cartografie di sintesi, derivanti dall'incrocio dei tematismi Sviluppati nelle precedenti due fasi, della struttura resistente di lunga durata di un territorio, dell'identità locale.
      599  601