19 Tigor. Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica. A. IX (2017), n. 2 (luglio-dicembre)

Details

Tigor

Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica

A. IX (2017), n. 2 (luglio-dicembre)

Direttore responsabile:

Maria Stella Malafronte Venier

Registrazione Tribunale di Trieste di data 16 marzo 2009 n. 1190

 

Comitato scientifico:

Francisco Javier Ansuàtegui Roig

(Universidad Carlos III de Madrid)

Giampaolo Azzoni

(Università degli Studi di Pavia)

Giuseppe Battelli

(Università degli Studi di Trieste)

Giliberto Capano

(Università degli Studi di Bologna)

Michele Cortelazzo

(Università degli Studi di Padova)

† Franco Fileni

(Università degli Studi di Trieste)

Cristina Garcia Pascual

(Universidad de Valencia)

Maurizio Manzin

(Università degli Studi di Trento)

Pierpaolo Marrone

(Università degli Studi di Trieste)

Saul Newman

(Goldsmiths University - London)

Comitato di redazione:

Pietro Adamo, Eugenio Ambrosi, Adriano Ballarini, Elena Bettinelli, Gigliola Bridda, Marco Cossutta (direttore scientifico), Enrico Ferri, Marina Lalatta Costerbosa, Massimo La Torre, Paolo Moro, Federico Puppo, Gabriele Qualizza, Alberto Scerbo, Antonella Tafuri (direttore editoriale)

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 5 of 15
  • Publication
    Francesco Gentile: Filosofia del diritto. Note su Le lezioni del quarantesimo anno
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2017)
    Cossutta, Marco
    Nota sulla ristampa del volume F. Gentile, Filosofia del diritto. Le lezioni del quarantesimo anno, Napoli, 2017.
      447  416
  • Publication
    Nostra legge è la libertà. Righe di commento ad una raccolta di saggi sull’anarchismo
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2017)
    Cossutta, Marco
    Nota sul volume M. La Torre, Nostra legge è la libertà. Anarchismo dei moderni, DeriveApprodi (Roma), 2017, pp. 286.
      233  419
  • Publication
    Il popolo armeno e l’olocausto. Note su Arminians-Aryans. The “Blood Myth”, the Race Laws of 1938 and the Arminians in Italy
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2017)
    Cossutta, Marco
    Recensione del volume di Enrico Ferri, Arminians- Aryans. The “Blood Myth”, the Race Laws of 1938 and the Arminians in Italy, New York, 2016, pp. XXIV-139.
      265  219
  • Publication
    Cronache del convegno su “Religioni E Diritto”, Scuola Estiva Arpinate, Arpino 2017
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2017)
    Zaffino, Elisabetta Bruna
    Il rapporto tra diritto e religioni assume storicamente dei connotati problematici, soprattutto con riferimento a quelle religioni che cercano direttamente dall’assoluto i principi di convivenza umana, ponendosi molte volte in contrasto con principi contrattualistici e valori laici. Il loro intreccio torna un tema di vitale importanza all’indomani degli attentati dell’11 settembre, che segnano l’inizio di quella che viene più volte identificata come “guerra di civiltà”. Il contrasto tra norme di carattere religioso e norme giuridiche pone delicati problemi interpretativi e di collocazione concettuale. Accentuate dal pluralismo religioso e globalizzazione le relazioni con il diritto tendono sempre ad ampliare la loro coesistenza, l’equilibrio che sembrava essere stato raggiunto è oggigiorno minato dagli attentati di matrice islamica e lo sciacallaggio politico-mediatico che alzano un muro sull’integrazione giuridica e sociale tra i popoli. È arduo compito, ancora una volta, di illuminati pensatori ristabilire gli equilibri tramite interpretazioni dialoganti e visioni lungimiranti di pace e prosperità umana.
      372  218
  • Publication
    Procreazione assistita: Chiese a confronto
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2017)
    Ciancio, Sebastian
    Il presente articolo sebbene tratti una questione ampiamente discussa, aggiunge un elemento interessante all’analisi del fenomeno PMA, quello di un raffronto con le posizioni espresse dalla diverse confessioni cristiane con prospettive di un’unica posizione condivisa. In materia di “procreazione medicalmente assistita“, le posizioni delle confessioni religiose hanno contribuito al dibattito pubblico mondiale, consegnando nella mani del legislatore elementi “nuovi” e “assemblatori” del problema nella sua complementarietà ”.
      338  4946