Verso un progetto di territorio: immagini per Monfalcone e il Mandamento goriziano

Details

Delimitato dal Carso, dall’Isonzo e dal mare Adriatico, solcato dalla futura direttrice del Corridoio V, il Mandamento goriziano oggi si offre come uno straordinario laboratorio per sperimentare nuovi approcci al progetto di territorio. Un progetto che aiuti a immaginare l’area dei nove comuni come un’inedita forma di città estesa e policentrica; che, agendo localmente su specifici contesti e luoghi della trasformazione, li ponga all’interno di visioni d’insieme alla scala dell’area vasta al fine di costruire più strette relazioni tra forme del paesaggio, pratiche dell’abitare, grandi disegni infrastrutturali, processi socio-economici. Un progetto che sia in grado di confrontarsi con le domande di innovazione degli strumenti di pianificazione che ormai da tempo animano il dibattito sulla riforma urbanistica regionale. Temi che il libro affronta, restituendo gli esiti di una ricerca progettuale resa possibile dalla collaborazione tra la Facoltà di Architettura e il Dipartimento di Progettazione Architettonica e Urbana dell’Università degli Studi di Trieste, il Comune di Monfalcone e l’Associazione intercomunale di Città Mandamento. Attraverso le sezioni che compongono il volume, gli approfondimenti su alcune questioni specifiche e le riflessioni di alcuni importanti protagonisti del dibattito disciplinare, il puzzle delle molte sollecitazioni che questi territori oggi offrono a studiosi, progettisti e amministratori gradualmente si ricompone all’interno di scenari di progetto e linee guida per la costruzione della Città Mandamento di domani.
Saggi di Sara Basso, Paola Cigalotto, Alberto Clementi, Paola Di Biagi, Alberto, Ferlenga, Patrizia Gabellini, Alessandra Marin, Sebastiano Roveroni, Vittorio Torbianelli, Luca Ugolini, Adriano Venudo.

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 1 of 1
  • Publication
    Descrivere e progettare un territorio di straordinaria normalità
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2009)
    Marchigiani, Elena
    Delimitato dal Carso, dall’Isonzo e dal mare Adriatico, solcato dalla futura direttrice del Corridoio V, il Mandamento goriziano si offre oggi come uno straordinario laboratorio per sperimentare nuovi approcci al progetto di territorio. Un progetto che aiuti a immaginare l’area dei nove comuni come un’inedita forma di città estesa e policentrica; che, agendo localmente su specifici contesti e luoghi della trasformazione, li ponga all’interno di visioni d’insieme alla scala dell’area vasta al fine di costruire più strette relazioni tra forme del paesaggio, pratiche dell’abitare, grandi disegni infrastrutturali, processi socio-economici. Un progetto che sia in grado di confrontarsi con le domande di innovazione degli strumenti di pianificazione che ormai da tempo animano il dibattito sulla riforma urbanistica regionale. Il volume affronta questi temi restituendo gli esiti di una ricerca progettuale resa possibile dalla collaborazione tra la Facoltà di Architettura e il Dipartimento di Progettazione Architettonica e Urbana dell’Università degli Studi di Trieste, il Comune di Monfalcone e l’Associazione intercomunale di Città Mandamento.
      1503  19921