La struttura verbale in neerlandese e italiano: analisi contrastiva e strategie traduttive

Details


Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori



Nuova Serie

Monografie - N°4


La complessa struttura verbale del neerlandese costituisce per chi studia o traduce questa lingua un ostacolo di rilievo. Il neerlandese, come tipica lingua germanica, possiede una ricchissima gamma di prefissi, di particolare pre- e post- verbali e di altri elementi che si legano al verbo in combinazioni svariate, offrendo uno strumenti d'espressione estremamente raffinato e preciso. Con il presente lavoro ci proponiamo di analizzare la composizione verbale in neerlandese, confrontandola con l'espressione verbale in italiano e inserendo dei particolari riferimenti ai verbi di movimento, a quelli strumentali e di espressione. Da questa analisi si potranno ricavare diverse strategie per giungere ad una adeguata traduzione del composto verbale neerlandese in italiano e viceversa. Con un approccio esclusivamente linguistico cerchiamo di fornire uno studio sistematico, anche se ovviamente non esauriente, del problema.



Dolores Ross

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 1 of 1
  • Publication
    La struttura verbale in neerlandese e italiano: analisi contrastiva e strategie traduttive
    (Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori, 1987)
    Ross, Dolores
    Il neerlandese, tipica lingua germanica, possiede una complessa struttura verbale, che costituisce per chi studia o traduce questa lingua un ostacolo di rilievo. La ricchissima gamma di prefissi, di particelle pre e post verbali e di altri elementi che si legano al verbo in combinazioni svariate, offrono uno strumento d’espressione estremamente raffinato e preciso. Questo volume, con un approccio strettamente linguistico, propone uno studio sistematico che analizza la composizione verbale in neerlandese, confrontandola con quella in italiano e inserendo dei particolari riferimenti ai verbi di movimento, a quelli strumentali e di posizione. Da questa analisi si potranno ricavare diverse strategie per giungere ad una adeguata traduzione del composto verbale neerlandese in italiano e viceversa. Il lavoro è suddiviso in tre parti: un’sposizione ed esemplificazione della composizione verbale in neerlandese, in neerlandese ed in italiano; l'espressione di nelle due lingue; e infine fornisce suggerimenti sulle strategie traduttive da adottare. Le nostre osservazioni sulle tendenze delle lingue, sul funzionamento di due sistemi linguistici diversi, ci hanno permesso di dedurre alcune strategie per la traduzione. Per la discussione di queste, ci siamo avvalsi di aspetti prettamente linguistici, a volte pragmatici. Ovviamente i fattori che concorrono a determinare le scelte traduttive sono di natura svariata, ma non si può renderne conto in uno spazio limitato e con contesti troncati.
      1033  3366