Introduzione alla teoria delle probabilità coerenti - Volume 1

Details

È il primo di due volumi che trattano della teoria delle probabilità coerenti di B. de Finetti, esponendo i principali argomenti della sua Teoria delle probabilità. Per motivi di confronto il testo di questo volume presenta anche elementi della teoria delle probabilità classica (di Kolmogorov) e abbonda in esempi e richiami di nozioni matematiche di base. Si perseguono così tre obiettivi: introdurre strumenti formali che consentano di consolidare e approfondire vari aspetti della teoria; agevolare la lettura della teoria (e dell’opera) di de Finetti agli studiosi di area matematica; rendere accessibile lo studio della teoria delle probabilità coerenti agli studenti di corsi di area scientifica e di economia con propensione per la matematica.

It is the first of two volumes dealing with B. de Finetti's consistent probability theory, exposing the main arguments of his probability theory. For comparison purposes, the text of this volume also contains elements of the classical probability theory (of Kolmogorov) and abounds in examples and references to basic mathematical notions. Three goals are pursued: introducing formal tools to consolidate and deepen various aspects of the theory; To facilitate the reading of de Finetti's theory (and work) to mathematical scholars; Make accessible the study of the theory of probabilities consistent with students of science and economics courses with propensity for mathematics.

Lucio Crisma, professore fuori ruolo di Calcolo delle Probabilità presso l’Università di Trieste, è stato il primo direttore del Dipartimento di Matematica Applicata alle Scienze Economiche, Statistiche ed Attuariali B. de Finetti e coordinatore del Corso di dottorato di ricerca in Matematica Applicata ai Problemi Economici dal 1983 (anno della sua istituzione) all’a.a. 1987-1988.

Lucio Crisma, professor of probabilistic calculations at the University of Trieste, was the first director of the Department of Applied Mathematics at the Economics, Statistics and Actuaries B. de Finetti and co-ordinator of the Doctoral Program in Applied Mathematics Economic Issues since 1983 (year of its establishment) at da. 1987-1988.

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 5 of 20
  • Publication
    Introduzione alla teoria delle probabilità coerenti. Volume 1
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2006)
    Crisma, Lucio
    It is the first of two volumes dealing with B. de Finetti's consistent probability theory, exposing the main arguments of his probability theory. For comparison purposes, the text of this volume also contains elements of the classical probability theory (of Kolmogorov) and abounds in examples and references to basic mathematical notions. Three goals are pursued: introducing formal tools to consolidate and deepen various aspects of the theory; To facilitate the reading of de Finetti's theory (and work) to mathematical scholars; Make accessible the study of the theory of probabilities consistent with students of science and economics courses with propensity for mathematics.
      1446  3439
  • Publication
    Simboli principali
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2006-07)
    Crisma, Lucio
      969  687
  • Publication
    Indice analitico
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2006-07)
    Crisma, Lucio
      1417  686
  • Publication
    Bibliografia
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2006-07)
    Crisma, Lucio
      1018  520
  • Publication
    Modelli di estrazione e collocazione
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2006-07)
    Crisma, Lucio
    I1 contenuto di questo capitolo è sostanzialmente un'applicazione del procedimento sequenziale del no 13.2.5 allo studio dei problemi d'estrazione che vengono qui approfonditi - casi particolari si trovano tra gli Esempi 4.1. I e 13.2.3 - anche perché saranno utili come esempi di riferimento nei Capiroli 15 (indipenderzza stocastica) e 16 (scambiabilità), Vol. 11. Vengono studiate sequenze d'estrazione da un'urna contenente oggetti di tipo diverso in tre modalità d'estrazione -con, serzza rimessa e con contagio (rimessa assieme a un oggetto dello stesso tipo) - nell'ipotesi di scelta a caso dell'oggetto in ogni estrazione (modelli base) e loro generalizzazioni (distribuzioni sui tipi di oggetto assegnate con funzioni peso). Nel 14.2 si studiano i modelli con due alternative - urna contenente palline (oggetti) bianche e rosse - e per ogni modalità si determina la distribuzione del numero di successi (estrazioni di pallina bianca) in n estrazioni - la probabilità sulla sua partizione canonica -. Nelle modalità con, senza rimessa e con contagio si trovano nell'ordine le distribuzioni binomiale (n0 14.2.1), ipergeometrica (n0 14.2.2) e di Pòlya (no 14.2.3). I modelli con più alternative vengono studiati nel 14.3, ove in corrispondenza alle tre modalità si introducono le distribuzioni multinomiale, (n0 14.3.1), ipergeornetrica multipla (n0 14.3.2) e di Pòlya multipla (n0 14.3.3). Nel 14.4 si interpretano i modelli collocazione (di classificazione per caratteristica) come modelli d'estrazione di una caratteristica per ciascun oggetto e si studiano quelli corrispondenti alle tre solite modalità, in cui si ritrovano tre modelli della fisica delle particelle - più generale quello relativo al modello con contagio -. introdotti classicamente in convenienti ipotesi di simmetria.
      1470  1694