«Gli eroi son tutti giovani e belli». L'immagine del soldato fra retorica e realtà 1870-1935

Details

Il volume traccia e commenta l'evoluzione subita dall'immagine del soldato a partire dal racconto delle guerre risorgimentali fino all'epoca fascista. Si tratta di una ricerca condotta attraverso un'attenta mappatura di immagini pittoriche, scultoree e fotografiche che ha consentito di capire come la figura del combattente venga dapprima rappresentata in vista della costruzione dell'identità nazionale e quindi, dopo la prima guerra mondiale, in funzione del ricordo collettivo.

Massimo De Grassi è professore associato di Storia dell'Arte contemporanea presso l'Università degli Studi di Trieste.

Paolo Quazzolo, laureato in Storia del teatro, dottore di ricerca in Italianistica, è ricercatore presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Trieste e coordinatore dello smaTs - Sistema museale di Ateneo dell’Università di Trieste.

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 1 of 1
  • Publication
    «Gli eroi son tutti giovani e belli». L'immagine del soldato fra retorica e realtà 1870-1935
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016)
    De Grassi, Massimo
    ;
    Quazzolo, Paolo
    Il volume traccia e commenta l'evoluzione subita dall'immagine del soldato a partire dal racconto delle guerre risorgimentali fino all'epoca fascista. Si tratta di una ricerca condotta attraverso un'attenta mappatura di immagini pittoriche, scultoree e fotografiche che ha consentito di capire come la figura del combattente venga dapprima rappresentata in vista della costruzione dell'identità nazionale e quindi, dopo la prima guerra mondiale, in funzione del ricordo collettivo.
      1596  3460