Rendiconti dell'Istituto di Matematica dell'Università di Trieste: an International Journal of Mathematics vol.26 (1994)

Details

Editorial policy The journal Rendiconti dell’Istituto di Matematica dell’università di Trieste publishes original articles in all areas of mathematics. Special regard is given to research papers, but attractive expository papers may also be considered for publication. The journal usually appears in one issue per year. Additional issues may however be published. In particular, the Managing Editors may consider the publication of supplementary volumes related to some special events, like conferences, workshops, and advanced schools. All submitted papers will be refereed. Manuscripts are accepted for review with the understanding that the work has not been published before and is not under consideration for publication elsewhere. Our journal can be obtained by exchange agreements with other similar journals.

Instructions for Authors Authors are invited to submit their papers by e-mail directly to one of the Managing Editors in PDF format. All the correspondence regarding the submission and the editorial process of the paper are done by e-mail. Papers have to be written in one of the following languages: English, French, German, or Italian. Abstracts should not exceed ten printed lines, except for papers written in French, German, or Italian, for which an extended English summary is required. After acceptance, manuscripts have to be prepared in LaTeX using the style rendiconti.cls which can be downloaded from the web page. Any figure should be recorded in a single PDF, PS (PostScript), or EPS (Encapsulated PostScript) file.

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 5 of 19
  • Publication
    A noncooperative mixed parabolic-elliptic system and positivity
    (Università degli Studi di Trieste. Dipartimento di Scienze Matematiche, 1994)
    Sweers, Guido
    Per quanto concerne la positività, i sistemi cooperativi ellittici e parabolici si comportano come le corrispondenti equazioni: una sorgente positiva implica che la soluzione è positiva. I sistemi con accoppiamento non cooperativo presentano invece un diverso comportamento. Per i sistemi ellittici non cooperativi sussiste un risultato limitato ma uniforme di positività mentre per i sistemi parabolici non cooperativi non esiste alcun risultato di positività. In questo lavoro si esaminano condizioni che assicurino la positività di un sistema intermedio di tipo misto parabolico-ellittico.
      773  587
  • Publication
    Limits of Dirichlet problems in perforated domains: a new formulation
    (Università degli Studi di Trieste. Dipartimento di Scienze Matematiche, 1994)
    Dal Maso, G.
    ;
    Toader, R.
    Sia A un operatore ellittico lineare del secondo ordine con coefficienti misurabili e limitati su un aperto limitato $\Omega$ di $\mathbf{R}^{\textrm{n}}$ , sia \[ K*=\{w*\epsilon H_{0}^{1}\left(\Omega\right):A*w*\leq1\, in\,\mathcal{D}'\left(\Omega\right)\qquad, \] \[ e,\, w*\geq0\, a.e.\, in\,\Omega\}\qquad, \] e sia $\Omega_{h}$ un'arbitraria successione di sottoinsiemi aperti di $\Omega$. Dimostriamo il seguente risultato di compattezza: esistono una sottosuccessione, che indichiamo ancora con $\Omega_{h}$ ed una funzione w{*} $\epsilon$ K{*} tali che, per ogni f $\epsilon L^{\infty}\left(\Omega\right)$ , le soluzioni u$_{h}\epsilon H_{0}^{1}\left(\Omega_{h}\right)$ delle equazioni Au$_{h}$ = f in $\Omega_{h}$ , estese a zero su $\Omega/\Omega_{h}$, convergano debolmente in $H_{0}^{1}\left(\Omega\right)$ all'unica soluzione u del problema. \[ \left(*\right)\begin{cases} \begin{array}{c} u\epsilon H_{0}^{1}\left(\Omega\right)\cap L^{\infty}\left(\Omega\right)\\ \left\langle Au,\, w*\varphi\right\rangle -\left\langle A*w*,\, u\varphi\right\rangle +\left\langle 1,u\varphi\right\rangle =\left\langle f,w*\varphi\right\rangle \:\forall\varphi\epsilon C_{0}^{\infty}\left(\Omega\right) \end{array}\end{cases} \] Studiamo inoltre in maniera sistematica le proprietà delle soluzioni di tale equazione. Dimostriamo infine il seguente risultato di densità: per ogni w{*}$\epsilon$K{*} esiste una successione $\Omega_{h}$ di sottoinsiemi aperti di $\Omega$ tali che per ogni f $\epsilon L^{\infty}\left(\Omega\right)$ le soluzioni u$_{h}\epsilon H_{0}^{1}\left(\Omega_{h}\right)$ dell'equazione Au$_{h}$=f in $\Omega_{h}$, estese a zero $\Omega/\Omega_{h}$ convergano debolmente in $H_{0}^{1}\left(\Omega\right)$alla soluzione di ({*}).
      702  348
  • Publication
    On the commutativity of s-unital rings and periodical rings
    (Università degli Studi di Trieste. Dipartimento di Scienze Matematiche, 1994)
    Giri, R. D.
    ;
    Tiwari, Shraddha
    In questo lavoro vengono provati due teoremi relativi alla commutatività di anelli s-unitali e di anelli periodici.
      926  289
  • Publication
    Constant obstacle problem and rearrangements
    (Università degli Studi di Trieste. Dipartimento di Scienze Matematiche, 1994)
    Ravaglia, Carlo
    Problema con ostacolo costante e riordinamenti. Si dà una maggiorazione della misura dell'insieme di contatto della soluzione di una disequazione variazionale con ostacolo costante, con un operatore ellittico del secondo ordine contenente i termini di ordine inferiore.
      711  350
  • Publication
    Holomorphic projective mappings
    (Università degli Studi di Trieste. Dipartimento di Scienze Matematiche, 1994)
    Vesentini, Edoardo
    Si caratterizzano le trasformazioni di Moebius olomorfe fra tutte le applicazioni olomorfe di dischi aperti di spazi di Banach di funzioni continue.
      663  354