OpenstarTs >
EUT-Periodici >
Quaderni del dipartimento di lingue e letterature dei paesi del Mediterraneo >
Le due sponde del Mediterraneo : l'immagine riflessa >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/6807

Title: L'Islam on-line e l'Europa
Authors: Nordio, Mario
Keywords: Islam on Line (IoL)
IoL europeo
Era Globale
NOI (The Nation of Islam)
Impero Improprio (globalizzazione)
FIOE (Federazione delle organizzazioni Islamiche Europee)
Issue Date: 1999
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Citation: Mario Nordio, "L'Islam on-line e l'Europa", in: "Le due sponde del Mediterraneo: l'immagine riflessa”, Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 1999, pp. 393-418
Series/Report no.: Quaderni del dipartimento di lingue e letterature dei paesi del Mediterraneo
2
Abstract: Mario Nordio afferma che prima della fine del secondo millennio, il mondo cambiò totalmente, a causa del "Grande Cambiamento Politico", che prese il nome di globalizzazione. A causa di ciò, ogni singolo stato ebbe un solo compito che era quello di controllare le attività, mentre il mercato acquistava grandi libertà. Ora che siamo nell’Era Globale, esistono diversi tipi di linguaggi e quello più importante è la comunicazione via Internet. La globalizzazione possiede anche il linguaggio dell’Islam, non solo dell’Islam politicamente radicale, ma pure quello di un mondo che si autodefinisce "Islam on Line" (IoL). Fino alla metà dell’anno 1997, i siti islamici si producevano negli USA o in Gran Bretagna, mentre ora l’Europa, e soprattutto l’Olanda, è un luogo di produzione dei siti ufficiali dell’IoL.
URI: http://hdl.handle.net/10077/6807
Appears in Collections:Le due sponde del Mediterraneo : l'immagine riflessa

Files in This Item:

File Description SizeFormat
17_Mario_Nordio_L_islam_on_line.pdf7.58 MBAdobe PDFView/Open
View Statistics

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.