OpenstarTs >
EUT-Libri >
Atti di convegni >
Diffusione delle conoscenze: Atti del XXI Congresso Nazionale di Speleologia >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/9073

Title: La grotta vera: quando una camera segue lo speleologo. Ricercadi nuovi spazi comunicativi nella cinematografia speleologica
Authors: Rivadossi, Matteo
Keywords: Regia
Riprese video
Documentazione
Directing
Video Recording
Documentary Making
Issue Date: 2013
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Citation: Matteo Rivadossi, "La grotta vera: quando una camera segue lo speleologo. Ricercadi nuovi spazi comunicativi nella cinematografia speleologica" in: Franco Cucchi e Pino Guidi (a cura di), "Diffusione delle conoscenze: Atti del XXI Congresso Nazionale di Speleologia, Trieste, 2-5 giugno 2011", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2013, pp.278-280
Abstract: Quando la videocamera accompagna uno speleologo, e non un regista, la realtà è meglio di qualsiasi format documentario. La tecnologia ora ce lo permette.
When the camcorder accompanies a speleologist and not a director, the result is better than any type of documentary format. Technology now allows us to do this.
URI: http://hdl.handle.net/10077/9073
ISBN: 978-88-8303-502-9
Appears in Collections:Diffusione delle conoscenze: Atti del XXI Congresso Nazionale di Speleologia

Files in This Item:

File Description SizeFormat
47_Sessione-VIII-SessioneVideospeleologia_Rivadossi.pdf150.29 kBAdobe PDFView/Open
View Statistics

This item is licensed under a Creative Commons License
Creative Commons

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.