Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/10020
Title: Passaporti e confini per lo Stato-nazione
Passports and Borders for the Nation-State
Authors: Cecotti, Franco
Issue Date: 2014
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Franco Cecotti. Passaporti e confini per lo Stato-nazione. In Orietta Selva, Dragan Umek. Confini nel tempo Un viaggio nella storia dell’Alto Adriatico attraverso le carte geografiche (secoli XVI-XX). Borders through Time A Journey through the History of the Upper Adriatic with Geographical Maps (XVI-XX Century). Con testi di / with essays by: Franco Cecotti, Sergio Zilli. EUT - Edizioni Università di Trieste. 2014. pp. 24-29
Abstract: 
I passaporti sono documenti di identificazione delle persone e insieme autorizzazioni legali a passare da uno Stato ad un altro che compaiono tra la fine del Settecento e l’inizio dell'Ottocento con il progressivo diffondersi dello Stato nazionale in Europa. Il loro uso è legato al lento imporsi del confine lineare moderno entro il quale si attua anche la formazione di un’identità collettiva nazionale e la modernizzazione dello Stato. L’alta mobilità della popolazione fa sì che l’uso di questi documenti diventi una necessità sempre più urgente.
Type: Book Chapter
URI: http://hdl.handle.net/10077/10020
ISBN: 978-88-8303-542-5
Appears in Collections:Confini nel tempo / Borders through Time

Files in This Item:
File Description SizeFormat
Passaporti e confini.pdf4.82 MBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s) 50

724
checked on Nov 27, 2022

Download(s) 50

865
checked on Nov 27, 2022

Google ScholarTM

Check

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons