Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/10020
Title: Passaporti e confini per lo Stato-nazione
Passports and Borders for the Nation-State
Authors: Cecotti, Franco
Issue Date: 2014
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Franco Cecotti. Passaporti e confini per lo Stato-nazione. In Orietta Selva, Dragan Umek. Confini nel tempo Un viaggio nella storia dell’Alto Adriatico attraverso le carte geografiche (secoli XVI-XX). Borders through Time A Journey through the History of the Upper Adriatic with Geographical Maps (XVI-XX Century). Con testi di / with essays by: Franco Cecotti, Sergio Zilli. EUT - Edizioni Università di Trieste. 2014. pp. 24-29
Abstract: 
I passaporti sono documenti di identificazione delle persone e insieme autorizzazioni legali a passare da uno Stato ad un altro che compaiono tra la fine del Settecento e l’inizio dell'Ottocento con il progressivo diffondersi dello Stato nazionale in Europa. Il loro uso è legato al lento imporsi del confine lineare moderno entro il quale si attua anche la formazione di un’identità collettiva nazionale e la modernizzazione dello Stato. L’alta mobilità della popolazione fa sì che l’uso di questi documenti diventi una necessità sempre più urgente.
Type: Book Chapter
URI: http://hdl.handle.net/10077/10020
ISBN: 978-88-8303-542-5
Appears in Collections:Confini nel tempo / Borders through Time

Files in This Item:
File Description SizeFormat
Passaporti e confini.pdf4.82 MBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

580
Last Week
3
Last month
checked on Jul 31, 2019

Download(s)

755
checked on Jul 31, 2019

Google ScholarTM

Check

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons