Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/10204
Title: Quell'antica complicità tra male e folli
Authors: Ugolini, Beatrice
Keywords: MaleFolliaImputabilitàCapacità di intendere e di volerePsicopaticiFoucault Michel
Issue Date: 2014
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Beatrice Ugolini, "Quell'antica complicità tra male e folli", in: "Tigor. Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica - A. VI (2014) n. 1, pp. 154-159
Series/Report no.: Tigor: rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica - A.V I
(2014) n.1
Abstract: 
Di fronte, in particolare, ai crimini dei serial killer, ma anche dei pedofili, irrompe la contraddizione che, in qualche modo, mina alla base il concetto di imputabilità: perché, sebbene psichicamente disturbati, questi soggetti sono imputabili e altri, analogamente malati, vengono, invece, ritenuti non imputabili? Le possibili risposte a questa domanda chiamano in causa la remota, e quanto mai attuale, correlazione filosofica tra male e follia.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/10204
ISSN: 2035-584x
Appears in Collections:12 Tigor. Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica. A. VI (2014), n. 1 (gennaio-giugno)

Files in This Item:
File Description SizeFormat
Ugolini.pdf461.46 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s) 50

793
checked on Jul 6, 2022

Download(s) 20

1,211
checked on Jul 6, 2022

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons