Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/10554
Title: L’indagine sui costi del trasporto internazionale delle merci in Italia: metodi e risultati
Authors: Pastori, Enrico
Tagliavia, Miriam
Tosti, Enrico
Zappa, Simonetta
Keywords: costi del trasportocommercio internazionaleelasticità del commerciomodello gravitazionalemercato dei noli
Issue Date: 2014
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Enrico Pastori, Miriam Tagliavia, Enrico Tosti, Simonetta Zappa (2014) L’indagine sui costi del trasporto internazionale delle merci in Italia: metodi e risultati, Rivista di Economia e Politica dei Trasporti, n. 3, art. 2.
Series/Report no.: Rivista di Economia e Politica dei Trasporti
3
Abstract: Il lavoro illustra la metodologia e i principali risultati dell’indagine campionaria sui trasporti internazionali di merci che la Banca d’Italia conduce dal 1999, presentando una ricostruzione delle serie storiche aggregate fino al 1989. L’indagine si basa su molteplici fonti che consentono di acquisire informazioni relative ai vari modi di trasporto. Tramite interviste dirette a operatori del settore si stimano, tenendo conto della struttura dei mercati di riferimento, i costi dei servizi di trasporto merci, che nel corso dell’ultimo ventennio si sono significativamente ridotti almeno come incidenza sul valore delle merci movimentate (per l’Italia ormai non superano mediamente il 4 per cento). Sulla base di rilevazioni campionarie e dati di natura amministrativa vengono calcolate sui volumi di import ed export le quote di mercato dei vettori italiani, diminuite in tutti i comparti negli ultimi anni. Utilizzando fonti statistiche sui trasporti di merci, viene affinata la ripartizione modale dei dati di commercio con l’estero anche per tenere conto della strutturale sovrastima del trasporto stradale. Nel lavoro i noli vengono messi in relazione quantitativa con le loro possibili determinanti, confrontando i risultati con quelli disponibili in letteratura. Per tutte le modalità i costi unitari del trasporto aumentano in misura meno che proporzionale rispetto alla distanza geografica, soprattutto nei settori navale ed aereo, quelli maggiormente capital intensive e caratterizzati da rilevanti economie di scala. I noli mostrano in generale un andamento prociclico, che nel trasporto navale risulta accentuato dalla maggiore rigidità dell’offerta, legata ai tempi di costruzione di nuovi mezzi.
URI: http://hdl.handle.net/10077/10554
ISSN: 2282-6599
Appears in Collections:Rivista di economia e politica dei trasporti (REPoT) (2014) 3

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
REPoT_2014(3)-2_Tosti et alii.pdf1.3 MBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

910
checked on Oct 17, 2018

Download(s)

662
checked on Oct 17, 2018

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.