Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/10578
Title: RDA e la sfida del web semantico
Authors: Bianchini, Carlo
Keywords: Catalogazione descrittiva – Regole angloamericane – RDAWeb semantico
Issue Date: 2014
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Carlo Bianchini, "RDA e la sfida del web semantico", in: Fabrizio de Castro (a cura di), "Il punto sul Servizio Bibliotecario Nazionale e le sue realizzazioni nel Friuli Venezia Giulia", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2014, pp. 197-206
Abstract: Il contributo mette in evidenza il profondo cambiamento che RDA (Resource Description and Access) sta promuovendo. Le linee guida sono rivolte a chiunque desideri descrivere e rendere accessibile una collezione di beni culturali: bibliotecari, archivisti, curatori di museo e altri professionisti in altri ambiti disciplinari. RDA è strettamente derivato da ICP e dai modelli logici della famiglia di FRBR; le caratteristiche principali di RDA sono essere: basato su principi internazionali condivisi; rivolto a una platea internazionale (auspicabilmente mondiale); destinato all’uso e all’integrazione dei dati di tutte le istituzioni culturali (biblioteche, archivi e musei); applicabile a qualsiasi tipo di risorsa; pensato per l’ambiente digitale e il web; progettato per l’efficienza e la facilità d’uso; utilizzabile in contesti tecnologici diversi. RDA infine è uno strumento per rilanciare il ruolo delle istituzioni della memoria nel web semantico.
URI: http://hdl.handle.net/10077/10578
eISBN: 9788883036125
Appears in Collections:Il punto sul Servizio Bibliotecario Nazionale e le sue realizzazioni nel Friuli Venezia Giulia

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
bianchini.pdfbianchini file pdf93.8 kBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

528
checked on Oct 17, 2018

Download(s)

1,863
checked on Oct 17, 2018

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons