Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/11048
Title: Per uno studio dei rapporti fra epigrafia e letteratura nella tarda antichità
Authors: Agosti, Gianfranco
Keywords: epigrafia greca tardoanticaiscrizioni metriche ‘firmate’letterarietà e funzionalità del testolinguaggio epigrafico nella letteratura
Issue Date: 2015
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Gianfranco Agosti, "Per uno studio dei rapporti fra epigrafia e letteratura nella tarda antichità" in: Lucio Cristante e Tommaso Mazzoli (a cura di), "Il calamo della memoria VI. Riuso di testi e mestiere letterario nella tarda antichità", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2015, pp. 13-33.
Series/Report no.: Polymnia. Studi di Filologia Classica
18
Abstract: 
Il lavoro presenta alcune riflessioni concernenti le modalità della ricerca sugli elementi
letterari nell’epigrafia greca tardoantica (IV-VI sec. d.C.), considerati soprattutto
dal punto di vista della ricezione e delle strategie comunicative. Dopo un esame del valore
sociale delle iscrizioni metriche ‘firmate’ (casi da Afrodisia, Roma, Palestina e Siria);
l’analisi si concentra su come gli aspetti materiali (mise en texte, segni paratestuali etc.)
condizionino la letterarietà e la funzionalità del testo; sulla competenza del pubblico e sulle concrete modalità della performance. Concludono alcune prospezioni sulla presenza
di moduli e linguaggio epigrafico nella letteratura.

The present work aims to describe some guidelines of the research on literariness in Late
Greek inscriptional poems (IV-VIth c. AD). Literary aspects of inscriptions are considered
from the perspective of reception and of communication strategies. After briefly examining
the signatures of metrical inscriptions as a social value (examples from Aphrodisias, Rome,
Palestine, Syria), the paper focuses on material aspects (mise en texte, paratextual signs etc.)
trying to assess the role they played on audience’s ability of perceiving the literary content of
the text. Further, some considerations on different levels of education and on the performance
of inscriptional texts are offered. The last paragraph deals with the presence of epigraphic
vocabulary and phraseology in highbrow literature.
URI: http://hdl.handle.net/10077/11048
ISBN: 978-88-8303-600-2
eISBN: 978-88-8303-599-9
Appears in Collections:18. Il calamo della memoria. Riuso di testi e mestiere letterario nella tarda antichità. VI

Files in This Item:
File Description SizeFormat
AGOSTI.pdf2.74 MBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

509
Last Week
0
Last month
1
checked on Aug 2, 2019

Download(s)

1,131
checked on Aug 2, 2019

Google ScholarTM

Check

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons