Archivio degli scrittori e della cultura regionale : [10] Community home page

Browse

Collections in this community

1. Amaro sguardo sul mondo. Aforismi 1978-1981 [0]    

di Giorgio Voghera (a cura di Fabio Cossutta)

3. La Falena. Leggenda in tre atti di Antonio Smareglia su libretto di Silvio Benco [1]    

Enrico Elia (a cura di Elvio Guagnini - con interventi di Gianni Gori)

7. La grande avventura. Diario 6 febbraio 1950-31 agosto 1951 [1]    

Biagio Marin (a cura di Ilenia Marin e con postfazione di Edda Serra)

La collana dell’«Archivio degli scrittori e della cultura regionale» pubblica testi inediti e rari presenti nel vasto patrimonio documentario custodito nell’Archivio, che è parte del Sistema Museale dell’Università di Trieste (SmaTs) e attualmente è ospitato presso il Dipartimento di Studi Umanistici. L’«Archivio degli scrittori e della cultura regionale» raccoglie un vasto materiale documentario, concernente scrittori, artisti e uomini di cultura della Regione Friuli Venezia Giulia, pervenuto a seguito di lasciti e donazioni, che è stato catalogato ed è consultabile da parte degli studiosi. Consiste in autografi delle opere, appunti, diari, epistolari (relativi a Elio Bartolini, Francesco Burdin, Manlio Cecovini, Francesco de Grisogono, Fabio Doplicher, Enrico Elia, Antonio Fonda Savio, Ferruccio Fölkel, Gerti Frankl Tolazzi, Oliviero Honoré Bianchi, Geda Jacolutti, Lalla Kezich, Marisa Madieri, Claudio Magris, Biagio Marin, Vladimiro Miletti, Elody Oblath, Bruno Pincherle, Scipio Slataper, Giani Stuparich, Giorgio Voghera), in alcuni Fondi bibliotecari (le biblioteche di Scipio Slataper, Dario de Tuoni, Antonio Fonda Savio, Bruno Maier, Claudio H. Martelli), e in un cospicuo numero di quadri e materiale iconografico di varia natura (compreso principalmente nel Fondo Antonio Fonda Savio, collezionista di dipinti, stampe, carte geografiche e documenti storici di varie epoche). La presente collana intende valorizzare questo materiale pubblicando scritti presenti nell’Archivio, con la supervisione e la cura di specialisti della materia.