Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/11510
Title: IL RUOLO DELL' EPISIOTOMIA NELL' OSTETRICIA MODERNA
Authors: SARTORE, ANDREA
Issue Date: 7-Apr-2006
Publisher: Università degli studi di Trieste
Abstract: 
L'obiettivo della tesi è stato di valutare la presunta efficacia preventiva dell'episiotomia mediolaterale sulle disfunzioni del pavimento pelvico conseguenti al parto vaginale (incontinenza urinaria ed anale, prolasso urogenitale, tonicità della muscolatura perineale). Per tale motivo sono state reclutate 834 puerpere a due - tre mesi dal parto in un periodo di circa 3 anni (da gennaio 2003 ad agosto 2005). Tutte le donne avevano partorito presso la sala parto del Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia dell'Università di Trieste (I.R.C.C.S. "Burlo Garofolo"). Le donne sono state divise in due gruppi: quelle sottoposte ad episiotomia (n = 306) e quelle con perineo integro o con lacerazioni vagino-perineali spontanee (n = 528). Tutte le donne sono state sottoposte ad un questionario clinico-anamnestico e valutate attraverso una serie di test di funzionalità perineale (digital test, manometria vaginale, stop test uroflussimetrico ). I risultati, elaborati attraverso una serie di test statistici differenti, hanno messo in luce che l'episiotomia non solo non è in grado di assolvere alla supposta azione preventiva nei confronti del descensus urogenitale e dell'incontinenza urinaria ed anale, ma determina una performance perineale significativamente peggiore e un dolore maggiore rispetto alle donne non sottoposte all'intervento. Il lavoro prodotto in questi tre anni, quindi, è risultato particolarmente interessante non solo per i brillanti risultati scientifici ottenuti, ma anche per i risvolti clinici che ne sono conseguiti. A tutt'oggi non erano stati pubblicati lavori italiani di queste dimensioni sull'argomento e lo studio è stato addirittura citato sul più importante sito on line di ostetricia e ginecologia in lingua italiana ("Sa.pe.ri.doc"). L'aspetto maggiormente qualificante è stato però la pubblicazione dei risultati su Obstetrics & Gynecology, che rappresenta una delle riviste internazionali più prestigiose in ambito ostetrico-ginecologico, a conferma del rigore metodologico con cui è stato condotto lo studio e dell'importanza dei dati ottenuti. Inoltre, per la prima volta in letteratura sono stati pubblicati dei dati sulla funzionalità perineale dopo episiotomia. Da un punto di vista clinico è senz'altro necessario sottolineare come i risultati dello studio siano stati fondamentali a promuovere l'istituzione di un ambulatorio per le disfunzioni del pavimento pelvico in epoca puerperale, operante ormai da oltre un anno presso il nostro Dipartimento, e l'attivazione di un percorso di fisiokinesiterapia perineale, grazie ad un'ostetrica che segue le puerpere con esiti di trauma da parto.

null
Description: 
2004/2005
URI: http://thesis2.sba.units.it/store/handle/item/13279
http://hdl.handle.net/10077/11510
Appears in Collections:PREGRESSO

Files in This Item:
File Description SizeFormat
34394.pdf1.38 MBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

1,063
checked on Aug 2, 2019

Download(s)

4,029
checked on Aug 2, 2019

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons