Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/11666
Title: Nietzsche: la storia come esperimento. Condizione di esistenza materiale e libertà dell’oltre-uomo
Authors: Ballarini, Adriano
Keywords: EsperimentoVolontà di potenzaUomo funzionarioEssere collettivo dominatoIllusioneInterpretazioneBisognoFalsificazione
Issue Date: 2015
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Adriano Ballarini, "Nietzsche: la storia come esperimento. Condizione di esistenza materiale e libertà dell’oltre-uomo", in: "Tigor. Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica - A. VII (2015) n. 1", p. 47-54
Series/Report no.: Tigor: rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica
A. VII (2015) n. 1
Abstract: 
La storia come il grande istituto sperimentale è, in
Nietzsche, la realtà dell’accadere e la condizione di esistenza
che identifica i futuri signori della terra con l’oltreuomo,
preparato dalla trasvalutazione dei valori messa
in atto dal Nihilismo. Si realizza, nella storia come esperimento,
il superamento dell’interpretazione metafisica
dell’accadere. Inizia il tempo dell’uomo strumento e funzione
della Volontà di potenza. Ipotesi regolative sostituiscono
il mondo ontologico delle essenze con un essere
collettivo dominato. La realtà come illusione definisce il
campo della libertà dal fisico e dal metafisico.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/11666
ISSN: 2035-584x
Appears in Collections:14 Tigor. Rivista di scienze della comunicazione e di argomentazione giuridica. A. VII (2015), n. 1 (gennaio-giugno)

Files in This Item:
File Description SizeFormat
BallariniTIGOR_XIII-5.pdf89.13 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s) 50

562
checked on Oct 23, 2020

Download(s)

1,257
checked on Oct 23, 2020

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons