Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/12048
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.authorBarbarella, Maurizio-
dc.date.accessioned2016-01-27T12:15:14Z-
dc.date.available2016-01-27T12:15:14Z-
dc.date.issued2010-04-
dc.identifier.citationMaurizio Barbarella, “NUOVI METODI DI RILEVAMENTO A SUPPORTO DELLA CARTOGRAFIA = NEW SURVEYING METHODS FOR MAPPING”, in: Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 138 (2010), Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2010 pp. 167-183it_IT
dc.identifier.issn2282-472X-
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10077/12048-
dc.description.abstractNell’ambito delle attività finalizzate alla realizzazione di Cartografia e di Basi di Dati Territoriali, le moderne tecnologie mettono a disposizione tecniche di rilievo che, fatta salva la precisione necessaria alla scala della carta da costruire, consentono un alto livello di produttività. Una fase importante del processo di rilevamento della posizione dei punti utili alla realizzazione della Cartografia è quella dell’inquadramento nel Sistema Cartografico Nazionale. A questo proposito occorre considerare le novità intervenute nella definizione da parte dell’IGM del nuovo riferimento geodetico italiano, oggi incentrato nel frame denominato Rete Dinamica Nazionale. Nella nota si presentano alcuni elementi di recente introduzione nella pratica operativa del rilievo, ormai incentrato sull’uso di ricevitori satellitari, in particolare le strutture che consentono il rilievo di precisione in tempi brevissimi, le reti di stazioni permanenti interoperanti in tempo reale.it_IT
dc.description.abstractThe surveying of points to carry out the photogrammetric and mapping process can be done with modern techniques, subject to two principal requirements: to achieve the accuracy necessary for the scale of the map to be built, but also allowing a high level of productivity. In the process of acquisition of the points position is included the phase of insertion of the new network in the national geodetic frame and in the Cartographic System. In the note we present some innovative features: the current geodetic infrastructure (RDN) that allows the inclusion in the National Geodetic and Cartographic System, the evolution of the GPS technique, from static GPS baseline to the real time surveys allowed by the use of NRTK.it_IT
dc.language.isoitit_IT
dc.publisherEUT Edizioni Università di Triesteit_IT
dc.relation.ispartofseriesBollettino dell'Associazione Italiana di Cartografiait_IT
dc.relation.ispartofseries138it_IT
dc.subjectCartografiait_IT
dc.subjectrilevamentoit_IT
dc.subjectcartographyit_IT
dc.subjectmappingit_IT
dc.titleNUOVI METODI DI RILEVAMENTO A SUPPORTO DELLA CARTOGRAFIAit_IT
dc.titleNEW SURVEYING METHODS FOR MAPPINGit_IT
dc.typeArticle-
item.fulltextWith Fulltext-
item.cerifentitytypePublications-
item.grantfulltextopen-
item.openairetypearticle-
item.openairecristypehttp://purl.org/coar/resource_type/c_6501-
item.languageiso639-1it-
Appears in Collections:Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 138
Files in This Item:
File Description SizeFormat
Barbarella.pdf411.09 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show simple item record


CORE Recommender

Page view(s) 50

483
checked on Mar 1, 2021

Download(s)

1,196
checked on Mar 1, 2021

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons