Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/12307
Title: “IL PAESAGGIO NELLA CARTOGRAFIA”: IL SUCCESSO DI UN PERCOSO DIDATTICO
”THE LANDSCAPE IN CARTOGRAPHY”: THE ACHIEVEMENT OF AN EDUCATIONAL PROJECT
Authors: Bertacchini, Milena
Issue Date: 22-Mar-2016
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Milena Bertacchini, "'IL PAESAGGIO NELLA CARTOGRAFIA': IL SUCCESSO DI UN PERCOSO DIDATTICO", in: Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 129-130-131 (2007), Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2007, pp. 249-255
Series/Report no.: Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia
129-130-131
Abstract: “Gemma 1786”, il Museo del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Modena e Reggio Emilia, ha avviato un nuovo progetto di valorizzazione e di divulgazione del suo patrimonio scientifico e storico-culturale. Questa rinnovata attività museale ha portato alla realizzazione di specifiche iniziative didattico-educative, tra le quali, di particolare interesse, è quella legata al percorso chiamato “Il Paesaggio nella Cartografia”: una proposta didattica che ha trovato ispirazione da quanto enunciato dalla Convenzione Europea del Paesaggio (in vigore dal 1 marzo 2004) e dalla ferma convinzione che si possa incuriosire ed interessare un’ampia varietà di visitatori, anche se diversamente abili, attraverso la Cartografia, sfruttando la sua trasversalità disciplinare e culturale. “Il Paesaggio nella Cartografia” è un progetto nato con l’intento di insegnare al pubblico ad osservare i diversi ambienti naturali e antropici presenti sul nostro Pianeta, indirizzandoli ad una loro lettura attraverso le carte ed aiutandoli a scoprire quanto una forte interazione tra uomo e ambiente abbia contribuito alla loro evoluzione nel tempo. Parole chiave: paesaggio, Cartografia, didattica, disabilità
“Gemma 1786”, il Museo del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Modena e Reggio Emilia, ha avviato un nuovo progetto di valorizzazione e di divulgazione del suo patrimonio scientifico e storico-culturale. Questa rinnovata attività museale ha portato alla realizzazione di specifiche iniziative didattico-educative, tra le quali, di particolare interesse, è quella legata al percorso chiamato “Il Paesaggio nella Cartografia”: una proposta didattica che ha trovato ispirazione da quanto enunciato dalla Convenzione Europea del Paesaggio (in vigore dal 1 marzo 2004) e dalla ferma convinzione che si possa incuriosire ed interessare un’ampia varietà di visitatori, anche se diversamente abili, attraverso la Cartografia, sfruttando la sua trasversalità disciplinare e culturale. “Il Paesaggio nella Cartografia” è un progetto nato con l’intento di insegnare al pubblico ad osservare i diversi ambienti naturali e antropici presenti sul nostro Pianeta, indirizzandoli ad una loro lettura attraverso le carte ed aiutandoli a scoprire quanto una forte interazione tra uomo e ambiente abbia contribuito alla loro evoluzione nel tempo. Parole chiave: paesaggio, Cartografia, didattica, disabilità
URI: http://hdl.handle.net/10077/12307
ISSN: 00449733
Appears in Collections:Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 129-130-131

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Bertacchini.pdf384.32 kBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

412
Last Week
1
Last month
checked on Feb 24, 2018

Download(s)

383
checked on Feb 24, 2018

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons