Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10077/12325
Titolo: LA CARTA D’ITALIA 1:250.000 DEL TCI-IGDA A UN SECOLO DALLA PRIMA USCITA
Autore/i: Cerreti, Claudio
Data: 23-mar-2016
Editore: EUT Edizioni Università di Trieste
Citazione: Cerreti Claudio, "LA CARTA D’ITALIA 1:250.000 DEL TCI-IGDA A UN SECOLO DALLA PRIMA USCITA", in: Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 126-127-128 (2006), Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2006, pp. 11-32
Numero nella collana: Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia
126-127-128
Abstract: 
La prima edizione della Carta stradale automobilistica d’Italia, 1:250.000, costruita da Achille Dardano
e Giovanni De Agostini (Istituto geografico De Agostini) per conto del Touring Club Italiano,
ha un secolo. La prima “puntata” vide la luce nel 1906, modificando radicalmente sia la percezione
del territorio italiano (e non solo dal punto di vista turistico), sia la fruibilità dello strumento cartografico
da parte di un pubblico non specialistico e non avvezzo alla cartografia topografica. Operazione
di grandissima qualità tecnica e artistica, costruita e edatta dal maestro riconoscito della
cartografia italiana contemporanea, questa carta ha anche avuto il grande merito di costituire la
più grande raccolta di toponimi italiani (grazie all’indice cumulativo dei fogli).
URI: http://hdl.handle.net/10077/12325
ISSN: 00449733
È visualizzato nelle collezioni:Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 126-127-128

File in questo documento:
File Descrizione DimensioniFormato
Cerreti.pdf1.25 MBAdobe PDFMiniatura
Visualizza/apri
Visualizza tutti i metadati del documento


CORE Recommender

Page view(s)

480
checked on 27-giu-2019

Download(s)

1.473
checked on 27-giu-2019

Google ScholarTM

Check


Questo documento è distribuito in accordo con Licenza Creative Commons Creative Commons