Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/12376
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.authorCastelnovi, Michele-
dc.date.accessioned2016-03-30T09:05:05Z-
dc.date.available2016-03-30T09:05:05Z-
dc.date.issued2016-03-30-
dc.identifier.citationMichele Castelnovi, "LUOGHI E TEMPI DI UN ERRORE CARTOGRAFICO: L'ISTMO DI VERRAZZANO (1524-1593)", in: Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 123-124-125 (2005), Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2005, pp. 309-320it_IT
dc.identifier.issn00449733-
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10077/12376-
dc.description.abstractLa tradizione derivata dalla relazione di Verrazzano nella storia della cartografia è stata ampiamente studiata da Wroth e Mollat-Habert. Tuttavia, due documenti di questa tradizione sono sfuggiti agli studiosi. Dopo una breve analisi della tematica verrazzaniana, l'Autore focalizza su due carte: la prima inserita in un trattato di nautica, manoscritto e quasi del tutto sconosciuto, scritto dall'idrografo romano Bartolomeo Crescenzio (1588), noto soprattutto per i suoi scritti aggiornati e all'avanguardia; la seconda in un atlante nautico realizzato dal ligure Giacomo Scotto (1593).it_IT
dc.description.abstractVerrazzano's heritage in the history of cartography has been widely studied by Wroth and MollatHabert. Nevertheless, the eminent historians missed two item of this tradition. After a short analysis of the Verrazzanian tradition, the Author focuses on two world maps: the first inserted in a nautic-art treatise, which is manuscripted and still almost unstudied, written by the roman hydrographer Bartolomeo Crescenzio (1588), mainly known for his forefronted and updated writings; the Second in a nautical-atlas drawn by the ligurian Giacomo Scotto (1593).it_IT
dc.language.isoitit_IT
dc.publisherEUT Edizioni Università di Triesteit_IT
dc.relation.ispartofseriesBollettino dell'Associazione Italiana di Cartografiait_IT
dc.relation.ispartofseries123-124-125it_IT
dc.titleLUOGHI E TEMPI DI UN ERRORE CARTOGRAFICO: L'ISTMO DI VERRAZZANO (1524-1593)it_IT
dc.titlePLACES AND TIME OF A CARTOGRAPHIC ERROR. THE VERRAZZANO ISTHMUS (1524–1593)it_IT
dc.typeArticle-
item.grantfulltextopen-
item.openairetypearticle-
item.languageiso639-1it-
item.fulltextWith Fulltext-
Appears in Collections:Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 123-124-125
Files in This Item:
File Description SizeFormat
Castelnovi.pdf488.05 kBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show simple item record


CORE Recommender

Page view(s)

462
checked on Nov 6, 2019

Download(s)

338
checked on Nov 6, 2019

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons