Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10077/12596
Titolo: «L’incancellabile diritto ad essere quello che siamo». La saggistica politico-civile di Giani Stuparich
Autore/i: Senardi, Fulvio
Parole chiave: Grande guerraintellettuali del Novecentoprimo dopoguerrascrittore di invenzione
Data: 2016
Editore: EUT Edizioni Università di Trieste
Citazione: Fulvio Senardi, "«L’incancellabile diritto ad essere quello che siamo». La saggistica politico-civile di Giani Stuparich", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2016.
Pagine: 307
Related Event: Presentazione volume "«L’incancellabile diritto ad essere quello che siamo». La saggistica politico-civile di Giani Stuparich" , 21-04-2016 
Abstract: In parallelo all’attività di scrittore di invenzione Giani Stuparich si impegna, con gli strumenti del saggismo, anche sul piano politico-civile. Ne nascono pagine di riflessione che si raggruppano in tre momenti di maggiore intensità: gli anni che precedono la Grande guerra, il primo dopoguerra e il quindicennio successivo alla Liberazione. Tappe legate da un solido filo comune, nella consapevolezza del nuovo ruolo che il Novecento assegnava agli intellettuali e illuminate, al tempo stesso, da solide ascendenze di «umanesimo risorgimentale» (un’eredità in apparenza “inattuale” ma che conquista a Stuparich un ascolto che supera gli steccati delle ideologie). Bilanci sul presente il cui significato però va ben oltre la contingenza e che, completando e arricchendo l’opera del narratore, si saldano in un quadro complessivo omogeneo ancorché ricco di sfumature e chiaroscuri. Questo volume cerca di offrire qualche chiave di lettura del saggismo, sondando quel retroterra etico-ideologico ed implicitamente politico dove tanto lo scrittore cha affabula quanto l’intellettuale che riflette e, prima ancora, l’uomo consapevole dei doveri di una cittadinanza attiva, trovano, tra ragione e passione, la radice unitaria del proprio agire.
URI: http://hdl.handle.net/10077/12596
ISBN: 978-88-8303-733-7
eISBN: 978-88-8303-734-4
È visualizzato nelle collezioni:«L’incancellabile diritto ad essere quello che siamo». La saggistica politico-civile di Giani Stuparich

File in questo documento:
File Descrizione DimensioniFormato
stuparich_saggistica_civile.epubePub698.9 kBEpubVisualizza/apri
stuparich_saggistica_civile_senardi.pdftesto completo1.14 MBAdobe PDFMiniatura
Visualizza/apri
copertinaStuparich_saggistica_civile_front.jpgcopertina292.54 kBJPEGMiniatura
Visualizza/apri
Visualizza tutti i metadati del documento


CORE Recommender

Page view(s)

709
checked on 19-mar-2019

Download(s)

3.590
checked on 19-mar-2019

Google ScholarTM

Check


Questo documento è distribuito in accordo con Licenza Creative Commons Creative Commons