08 Aristotele ambiguo? Qualche riflessione sulla "Poetica"

Details

Questo libro intende mettere in luce l’assoluta coerenza di Aristotele in merito alla valutazione, nella tragedia, dei due elementi qualitativi, ὄψις e μελοποιία, elencati nella Poetica di seguito a ἤθος, διάνοια, λέξις, μῦθος, e mal giudicati dai moderni interpreti, incautamente propensi a censurare la pretesa quanto improbabile ambiguità del filosofo.

Maria Grazia Bonanno è attualmente professoressa emerita all’Università di Roma “Tor Vergata”. Ha prima insegnato a Cagliari, Bologna, Siena e Roma “Sapienza”. Si è occupata di lirica greca arcaica, di teatro e di poesia ellenistica. Ha in preparazione la seconda edizione di L’allusione necessaria, la cui prima edizione risale al 1990. Nel frattempo si occupa anche di Italianistica, da Dante a Pasolini.

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 1 of 1
  • Publication
    Aristotele ambiguo? Qualche riflessione sulla Poetica
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016)
    Bonanno, Maria Grazia
    Questo libro intende mettere in luce l’assoluta coerenza di Aristotele in merito alla valutazione, nella tragedia, dei due elementi qualitativi, ὄψις e μελοποιία, elencati nella Poetica di seguito a ἤθος, διάνοια, λέξις, μῦθος, e mal giudicati dai moderni interpreti, incautamente propensi a censurare la pretesa quanto improbabile ambiguità del filosofo.
      961  3066