Fare Spazio. Migranti, esuli e rifugiati di ieri e di oggi. : [9] Collection home page

Programma

mercoledì 25 gennaio
ore 18
Palazzo Tadea - Salone Kirschner, piazza Duomo 1 Spilimbergo (PN)
Enrico Guglielminetti, filosofo, Università di Torino
Kaha Mohamed Aden, scrittrice somala, Pavia
Troppi? Contraddizioni e fraintendimenti

mercoledì 8 febbraio
ore 16
Casa Circondariale, via del Coroneo 26, Trieste
Adnane Mokrani, teologo musulmano, Pontificio Istituto di Studi Arabi e d’Islamistica
Maria Caterina Bombarda, giornalista, redattrice presso “Il Regno” e Editrice Zikkaron
Federica Fedeli, ricercatrice di filosofia politica e studi islamici, Martin Luther Universität, Halle-Wittenberg
Diritto ad aggiungere
Video

mercoledì 22 febbraio
ore 18
Sala Ajace, piazza della Libertà, Udine
Yahya Pallavicini, imam e vicepresidente della Comunità Religiosa Islamica Italiana
Michael Deeb, delegato permanente all’ONU e promotore generale di Giustizia e Pace dell’Ordine domenicano
Barbara Henry, filosofa politica, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa
Religioni su un terreno comune

mercoledì 1 marzo
ore 17
via Castello 14, Castello di Cordovado (PN)
Maria Rita Parsi, psicoterapeuta, membro del Comitato Onu per i diritti dei/delle Fanciulli/e
Anna Loretoni, filosofa politica, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa
Armando Savignano, filosofo, Università di Trieste
Quale educazione? Questioni di genere e cura dei minori

mercoledì 15 marzo
ore 17.30
Residenza universitaria ex-Ospedale Militare, sala della Cappella, via Fabio Severo 40, Trieste
Stephane Jaquemet, delegato per il Sud Europa dell’UNHCR (United Nations High Commissioner for Refugees/Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati)
Fulvio Longato, filosofo, Università di Trieste
Sara Tonolo, giurista, Università di Trieste
Sadiq Khan, studente pakistano del corso di laurea magistrale in Diplomazia e Cooperazione Internazionale, Università di Trieste
Ospitalità / Ostilità

sabato 25 marzo
ore 16
Abbazia di Rosazzo, piazza Abbazia 5, Manzano (UD)
Ignazio De Francesco, monaco cristiano, teologo e islamologo (via Skype©)
Sergio Labate, filosofo, Università di Macerata
Samad Bannaq, studente marocchino del corso di laurea in Giurisprudenza Università di Bologna, protagonista del film Dustur
Tadàmun - l’inclusione reciproca. Festeggiamenti e celebrazioni

Eventi correlati 

martedì 28 marzo
ore 20.30
Teatro Miela, Trieste
L’acqua e la sete
a cura di Wunderkammer

venerdì 27 gennaio
ore 18.30
Casa della Musica, Cervignano del Friuli (UD)
Testimonianze d’aiuto ai migranti
a cura di Associazione Culturale Corima 

Browse
Subscribe to this collection to receive daily e-mail notification of new additions RSS Feed RSS Feed RSS Feed

 

Fare Spazio. Migranti, esuli e rifugiati di ieri e di oggi è un progetto sulle migrazioni nell’età contemporanea, promosso dall’Università degli Studi di Trieste e realizzato con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Il progetto segue un doppio filone, storico e filosofico: la prima parte, Storia in città, si è svolta a Trieste e Gorizia tra ottobre e dicembre 2016; la seconda parte, qui presentata, si colloca, in prospettiva filosofica, come occasione per pensare la sfida e l’aggiunta culturaledei migranti, al di là della cronaca dei conflitti e dell’emergenza.

Nello spazio pubblico s’intrecciano molti modi di pensare, di credere,di agire e di creare: gli incontri di questa serie saranno duali,perché inviteranno al dialogo studiosi e rappresentanti di istituzioni provenienti da mondi culturali differenti. Le riflessioni - introdotte ogni volta da Alessandra Cislaghi, coordinatrice di questa sezione del progetto - saranno arricchite da intermezzi artistici interculturali (musica, cinema, teatro).

Gli incontri, aperti al pubblico e gratuiti, si svolgeranno in diversi luoghi del territorio regionale, in sedi inconsuete e degne di nota: nel Palazzo Tadea di Spilimbergo e nel castello di Cordovado, presso il carcere e l’ex-Ospedale Militare di Trieste, nell’antico Palazzo della Loggia di Udine e all’interno dell’Abbazia di Rosazzo.