Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 157

Scarica il FullText

CONTENTS / SOMMARIO

Grano Maria Carmela, Lazzari Maurizio

Fonti cartografiche per l’analisi del paesaggio fluviale e dei mulini ad acqua in Basilicata: criticità e vantaggi della Carta Idrografica del Regno d’Italia
Cartographic sources for analysis of the fluvial landscape and watermills in Basilicata: a critical review of the Hydrographic Map of the Italian Kingdom

Prezioso Maria

La rinnovata utilità politica della cartografia. La sfida europea della place evidence
Renewed political utility of cartography. The European challenge of place evidence

Bencardino Massimiliano

Un’analisi comparativa dello sprawl nei sistemi urbani di Avellino e Benevento
A comparative analysis of the sprawl in the urban systems of Avellino and Benevento

Iovino Giorgia

La rigenerazione del waterfront nelle città marittimo-portuali. L’esperienza di Salerno
The regeneration of the waterfront in sea port cities. The experience of Salerno

Coronato Maria

Gli strumenti europei a servizio delle aree interne
The European Instrument to internal areas

Alfonso Santoriello, Daniela Musmeci, Cristiano Benedetto De Vita

“Archeologie” del presente: tra ricerca, tutela e pianificazione. Il caso di Carinola
“Archaeologies” of the present: research, preservation and planning. The case study of Carinola

Sergio Pinna, Massimiliano Grava

Le piogge alluvionali dell’ottobre 1951 in Sardegna. Considerazioni climatologiche e rappresentazioni cartografiche
Torrential rainfalls in Sardinia in October 1951. Climatological considerations and GIS thematic mapping

Vittorio Amato

Competitività e innovazione a scala regionale. Il caso della Romania
Competitiveness and innovation at the regional scale. The case of Romania

Cinzia Podda, Veronica Camerada, Salvatore Lampreu

Cartografia e promozione del turismo in aree a economia debole. Dal marketing territoriale ai percorsi a base culturale
Mapping and promotion of tourism areas with a weak economy. From location based marketing to a cultural base paths

Teresa Amodio

La dimensione territoriale dell’ospitalità turistica in provincia di Salerno
The territorial dimension of hospitality in tourism province of Salerno


Recensioni

Gabriela Osaci-Costache

Giovanni Mauro, Dinamiche urbane e città post-socialiste: monitoraggio mediante telerilevamento. Casi di studio

Browse

Recent Submissions

Now showing 1 - 5 of 12
  • Publication
    BollettinoAIC-157
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016)
      250  2748
  • Publication
    Giovanni Mauro, Dinamiche urbane e città post-socialiste: monitoraggio mediante telerilevamento. Casi di studio
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016)
    Osaci-Costache, Gabriela
      326  302
  • Publication
    La dimensione territoriale dell’ospitalità turistica in provincia di Salerno
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016)
    Amodio, Teresa
    I processi di sviluppo locale incentrati sul turismo richiedono l’organizzazione di sistemi integrati nei quali la presenza di attrattori specifici, sia ambientali che culturali, deve essere supportata dalla dotazione di attività e di infrastrutture che rendano il territorio fruibile, accessibile e visibile agli utenti. Al contrario, l’assenza di servizi, a partire da quelli di tipo ricettivo, può pregiudicare i potenziali di crescita turistica di alcuni contesti geografici in cui, viceversa, la dotazione di beni ambientali e culturali è molto diffusa e consistente. A tale riguardo, è stata approfondita la situazione relativa alla ricettività, alberghiera ed extra alberghiera, esistente in Provincia di Salerno, con l’obiettivo di rappresentare le caratteristiche di un segmento strategico nella costruzione dell’offerta turistica locale. L’analisi dettagliata, condotta a scala comunale con riferimento al livello di specializzazione ricettiva, alla consistenza, alla distribuzione e alla classificazione tipologica delle strutture, ha consentito di mettere in evidenza la presenza di alcuni poli connotati da una significativa dotazione a fronte di ambiti caratterizzati dall’esistenza di criticità territoriali molto diffuse.
      519  2372
  • Publication
    Cartografia e promozione del turismo in aree a economia debole. Dal marketing territoriale ai percorsi a base culturale
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016)
    Podda, Cinzia
    ;
    Camerada, Veronica
    ;
    Lampreu, Salvatore
    Il lavoro prende in esame il ruolo che la cartografia può svolgere nella promozione turistica delle aree interne attraverso azioni di marketing territoriale finalizzate alla valorizzazione delle risorse culturali tramite percorsi tematici. Sono gli itinerari religiosi ad essere considerati, soprattutto alla luce dei più recenti successi ottenuti nella vecchia Europa. Si analizzano le condizioni e le modalità con cui le moderne rappresentazioni cartografiche possono contribuire alla loro affermazione e allo sviluppo delle aree rurali.
      633  826
  • Publication
    Competitività e innovazione a scala regionale. Il caso della Romania
    (EUT Edizioni Università di Trieste, 2016)
    Amato, Vittorio
    L’articolo intende valutare gli sviluppi della competitività delle regioni romene con una particolare attenzione all’innovazione vista come fattore determinante. Allo scopo sono utilizzate diverse serie di indicatori e vengono effettuati confronti con i Paesi dell’Unione Europea e le loro regioni. I risultati rivelano per la Romania alcuni progressi verso un miglior posizionamento competitivo, ma pochi passi avanti nel campo dell’innovazione nella maggior parte delle regioni del Paese. Ciò è indice di una debolezza sistemica del processo di innovazione, determinato sia dal sistema nazionale di Ricerca e Sviluppo sia dalla struttura economica. Tale situazione richiede un impegno costante a più livelli (politico, economico, istituzionale, sociale, imprenditoriale, alla scala sia nazionale sia regionale) per superare l’attuale condizione e spingere con forza verso un cambiamento più che mai necessario.
      356  601