Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10077/13626
Titolo: Dal genocidio degli armeni allo scambio di popolazioni greco-turco
Autore/i: Mezzoli, Erica
Dogo, Marco
Parole chiave: ArmeniImpero ottomanoTurchiaGreciaDeportazioneScambio di popolazione
Data: 26-gen-2017
Numero nella collana: Storia in città
Abstract: Erica Mezzoli a Gorizia e Marco Dogo a Trieste ci parlano degli anni compresi tra le Guerre balcaniche (1912-13) e la Guerra greco-turca (1919-22) che rappresentano per il settore orientale del Mediterraneo e per il bacino del Mar Nero un periodo segnato da forte instabilità e dal largo uso della violenza. Fu in quel contesto che si consumò quello viene riconosciuto come il primo genocidio moderno, ovvero quello degli Armeni nell’Impero ottomano. Il Trattato di Losanna del 1923 – che pose fine al conflitto greco-turco e che avrebbe dovuto “normalizzare” le relazioni tra gli Stati coinvolti – rappresenta un altro primato dell’epoca contemporanea: per la prima volta la comunità internazionale legittimò il trasferimento forzato – nella forma dello scambio – delle popolazioni greche e turche.
URI: http://hdl.handle.net/10077/13626
È visualizzato nelle collezioni:Storia in città 2016. Fare spazio. migranti, esuli e rifugiati di ieri e di oggi

File in questo documento:
File Descrizione DimensioniFormato
IntervistaMezzoliDogo.mp4Video Intervista a Erica Mezzoli e Marco Dogo1.33 GBMP4Visualizza/apri
09_11_2016_Dogo_Genocidio_armeni.mp3Registrazione audio Dogo101.89 MBMP3 AUDIOVisualizza/apri
09_11_2016_Mezzoli_Genocidio_armeni.mp3Registrazione audio Mezzoli112.44 MBMP3 AUDIOVisualizza/apri
Visualizza tutti i metadati del documento


CORE Recommender

Page view(s)

260
checked on 20-feb-2019

Download(s)

149
checked on 20-feb-2019

Google ScholarTM

Check


Tutti i documenti archiviati in DSpace sono protetti da copyright. Tutti i diritti riservati.