Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/13866
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.authorAltin, Robertait
dc.contributor.authorVirgilio, Flaviait
dc.date.accessioned2017-02-23T09:15:45Z-
dc.date.available2017-02-23T09:15:45Z-
dc.date.issued2016-
dc.identifier.citationRoberta Altin, Flavia Virgilio, "Sconfinamenti. Intercultura in area transfrontaliera tra protocolli e pratiche", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2016, pp. 115it
dc.identifier.isbn978-88-8303-807-5-
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10077/13866-
dc.description.abstractCosa significano identità e senso di appartenenza quando si vive in contesti plurilinguistici con forte presenza di flussi migratori eterogenei che spesso si mescolano alle minoranze linguistiche di un’area di confine? Questa domanda ha guidato una pista di ricerca sull’interculturalità condotta nel triennio 2011-14 fra giovani di età 8-14 nelle scuole e nei contesti informali di aggregazione dell’area transfrontaliera di Trieste, Udine e Capodistria con presenza di lingue minoritarie e/o alta percentuale di stranieri o migranti. In questa pubblicazione si riportano i risultati ancora inediti raccolti all’interno del progetto Interreg Italia-Slovenia EDUKA - Educare alla diversità nella sua parte di analisi qualitativa che ha indagato il livello di integrazione tra le nuove generazioni in un territorio di confine condiviso da vecchie e nuove minoranze, incrociando vari metodi di indagine etnografica (osservazione partecipante, questionari, interviste, photo-elicitation, social mapping, profilo linguistico, ecc.) Se da un lato la legislazione sull’intercultura sembra applicare norme e procedimenti di inclusione con categorizzazioni rigide, nella prassi e nei contesti informali emergono nuovi modi di vivere e di integrarsi attraverso sconfinamenti, tattiche di mescolamento e posizionamento, contribuendo ad un aumento del polilinguismo e dei processi identitari legati alla mobilità. Il testo si rivolge ad un pubblico di ricercatori, insegnanti, educatori e dirigenti dei servizi alle prese con ambienti multietnici eterogenei, offrendo metodologie di intervento e di analisi utili per favorire il plurilinguismo e processi di reale interazione, partendo dalle visioni e funzioni transculturali del territorio condiviso per apprendere un senso di partecipazione alla cittadinanza attiva.it_IT
dc.language.isoitit
dc.publisherEUT Edizioni Università di Trieste-
dc.subjectidentitàit_IT
dc.subjectsenso di appartenenzait_IT
dc.subjectflussi migratori eterogeneiit_IT
dc.subjectinterculturalitàit_IT
dc.subjectpolilinguismoit_IT
dc.subjectprocessi identitari legati alla mobilitàit_IT
dc.subjectplurilinguismoit_IT
dc.subjectterritorio condivisoit_IT
dc.subjectvisioni transculturaliit_IT
dc.subjectfunzioni transculturaliit_IT
dc.titleSconfinamenti. Intercultura in area transfrontaliera tra protocolli e praticheit
dc.typeBook Chapter-
dc.identifier.eisbn978-88-8303-808-2-
dc.relation.pages118it
dc.relation.conferencePresentazione volume "SCONFINAMENTI. Intercultura in area transfrontaliera tra protocolli e pratiche", 06-06-2017it
dc.subject.areaInterculturait
dc.relation.volumeheight24 cmit
ec.product.price14,00it
item.grantfulltextopen-
item.languageiso639-1it-
item.fulltextWith Fulltext-
item.openairetypebookPart-
Appears in Collections:Sconfinamenti. Intercultura in area transfrontaliera tra protocolli e pratiche
Files in This Item:
File Description SizeFormat
Sconfinamenti.epubePub2.62 MBEpubView/Open
Sconfinamenti.pdffull text4.5 MBAdobe PDFThumbnail
View/Open
copertina_sconfinamenti.jpgfront cover699.83 kBJPEGThumbnail
View/Open
Show simple item record


CORE Recommender

Page view(s)

526
checked on Dec 11, 2019

Download(s)

1,320
checked on Dec 11, 2019

Google ScholarTM

Check

Altmetric


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons