Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/14053
Title: Diritto ad aggiungere
Authors: Cislaghi, Alessandra
Mokrani, Adnane
Bombarda, Maria Caterina
Keywords: CarcereCostituzioneDirittiDoveriSolidarietàIslamReligioniDustur
Issue Date: 6-Apr-2017
Series/Report no.: Pensieri migranti
Abstract: 
In carcere si rilegge la Costituzione con gli occhi delle altre culture. Dustur (“costituzione” in arabo) è il film, pluripremiato, del regista Marco Santarelli, che testimonia l’esperienza di studio e di confronto fatta dai detenuti arabi musulmani del carcere di Bologna sulle costituzioni di diversi paesi - Italia, Marocco, Egitto, Tunisia - alla scoperta di principi condivisi, come l’uguaglianza tra uomo e donna o la condanna della violenza. All’elenco dei diritti-doveri è affiancato un originale “diritto ad aggiungere” qualcosa per sé, per la propria esperienza di vita, nella consapevolezza dell’insopprimibile valore della dignità umana.
Discuteremo a partire dal tema dei diritti, doveri e solidarietà guidati da Adnane Mokrani, che è anche presidente del Cipax (Centro interconfessionale per la pace) e ha preso parte all’esperienza raccontata nel film.
Type: Other
URI: http://hdl.handle.net/10077/14053
Appears in Collections:Fare Spazio. Migranti, esuli e rifugiati di ieri e di oggi.

Files in This Item:
File Description SizeFormat
Incontro Carcere.mp3Registrazione audio - Incontro in carcere 114.66 MBMP3 AUDIOView/Open
Incontro carcere2.mp3Registrazione audio - Incontro in carcere con i detenuti132.63 MBMP3 AUDIOView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

193
Last Week
4
Last month
checked on Sep 21, 2021

Download(s) 20

22
checked on Sep 21, 2021

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.