Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/14378
Title: Ritratto del Rettore Salvatore Satta
Authors: Ruju, Antonio
Keywords: RitrattoRettori
Abstract: Salvatore Satta, prorettore dell'Università degli Studi dal 29/07/1945 al 31/10/1946. Nato a Nuoro nel 1902 e morto a Roma nel 1975, il giurista Salvatore Satta è il primo Rettore dell’Università di Trieste del secondo dopoguerra. La qualifica che gli viene inizialmente attribuita è in realtà quella di Commissario, incarico assegnatogli dall’assemblea di professori e assistenti che, nel luglio del 1945, decide di riprendere l’attività dell’ateneo sospesa dal 2 maggio a seguito dell’occupazione jugoslava della città. A favore della nomina si esprime anche il Governo Militare Alleato che attribuisce a Satta il titolo di prorettore, mantenuto dal 29 luglio 1945 al 31 ottobre del 1946 quando viene sostituito da Angelo Cammarata. Scrittore di notevoli doti rivelate da due volumi diaristici (De profundis, 1948; Soliloqui e colloqui di un giurista, 1968) e da una coppia di romanzi pubblicati postumi (Il giorno del giudizio e La veranda), nell’estate del 1946 Satta viene chiamato a far parte della delegazione della Venezia Giulia che, a Parigi, doveva far valere il diritto all’italianità di Trieste e dell’Istria.
URI: http://hdl.handle.net/10077/14378
Appears in Collections:Documenti sulla storia dell'Università di Trieste

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
R006_Ruju.Satta.jpg1.71 MBJPEGView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

21
checked on Feb 19, 2018

Download(s)

8
checked on Feb 19, 2018

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.