Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/14435
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.authorUniversità degli Studi di Trieste-
dc.date.accessioned2017-06-13T09:32:59Z-
dc.date.available2017-06-13T09:32:59Z-
dc.date.issued2017-06-13-
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10077/14435-
dc.descriptionVideo della lezioneit_IT
dc.description.abstractIn questa lezione vedremo alcuni dei fenomeni che sono possibili quando controlliamo la struttura della materia alla scala del nanometro (un miliardesimo di metro) e varie sorprendenti applicazioni che ne derivano - quali ad esempio le superfici che non si bagnano e si autopuliscono, ispirate alle strutture nanometriche delle foglie di loto, oppure materiali in grado di condurre la luce su percorsi complessi, fornendo le basi per materiali che rendono gli oggetti "invisibili".it_IT
dc.language.isoitit_IT
dc.subjectdivulgazione scientificait_IT
dc.subjectParco San Giovanniit_IT
dc.titleNanotecnologie: l'acqua che non bagna, il mantello dell'invisibilità e altre meraviglie dell'infinitamente piccoloit_IT
dc.titleLezione di Vanni Lughiit_IT
dc.typeOther-
dc.relation.conferenceRose Libri Musica Vino 2017it
item.fulltextWith Fulltext-
item.grantfulltextopen-
Appears in Collections:Rose Libri Musica Vino 2017
Files in This Item:
File Description SizeFormat
video Vanni Lughi.mp41.4 GBMP4View/Open
Show simple item record


CORE Recommender

Page view(s)

147
Last Week
1
Last month
checked on May 19, 2019

Download(s)

58
checked on May 19, 2019

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons