Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/14622
Title: Chi ha paura dell’italiano?
Authors: Vanvolsem, Serge
Issue Date: 2009
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Serge Vanvolsem, "Chi ha paura dell’italiano?", in Bianca Maria Da Rif (a cura di), "Civiltà italiana e geografie d’Europa. XIX Congresso AISLLI 19-24 settembre 2006 Trieste Capodistria Padova Pola", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste, 2009, pp. 212-220
Abstract: L’italiano inteso come lingua veicolare è scarsamente utilizzato al di fuori del territorio nazionale a favore dell’inglese, del francese, del tedesco, del russo, dello spagnolo e più recentemente del cinese. Per lo studio dell’italiano la motivazione principale rimane quella culturale, che precede di gran lunga quella utilitaria ossia economico-commerciale.
URI: http://hdl.handle.net/10077/14622
ISBN: 978-88-8303-262-2
eISBN: 978-88-8303-850-1
Appears in Collections:Civiltà italiana e geografie d'Europa

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Civiltà-italiana_23_Vanvolsem.pdf97.39 kBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

14
checked on Oct 16, 2018

Download(s)

14
checked on Oct 16, 2018

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons