Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/15106
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.authorCostantini, Maria Concetta-
dc.date.accessioned2017-07-25T11:13:29Z-
dc.date.available2017-07-25T11:13:29Z-
dc.date.issued2017-07-25-
dc.identifier.citationMaria Concetta Costantini, 'La trilogia di Chinua Achebe: sviluppo di una mediazione culturale', in: Giuseppe Sertoli, Goffredo Miglietta (a cura di), "Transiti letterari e culturali. Volume I", Trieste, EUT Edizioni Università di Trieste,1999 pp. 443-454it_IT
dc.identifier.isbn88-8303-020-6-
dc.identifier.urihttp://hdl.handle.net/10077/15106-
dc.description.abstractDall’incontro di due sistemi culturali diversi, il romanzo africano si configura come un genere sincretico, la cui complessità strutturale e linguistica riflette la natura composita e le notevoli contraddizioni della società post-coloniale. Rappresentano questo processo evolutivo i romanzi di Chinua Achebe, i quali drammatizzano in forma di trilogia il passaggio storico dal colonialismo all’indipendenza nazionale, fornendo nel contempo un importante modello linguistico e narrativo per lo sviluppo della letteratura africana.it_IT
dc.language.isoitit_IT
dc.publisherEUT Edizioni Università di Triesteit_IT
dc.subjectromanzoit_IT
dc.subjectafricanoit_IT
dc.subjectnovelit_IT
dc.titleLa trilogia di Chinua Achebe: sviluppo di una mediazione culturaleit_IT
dc.typeBook chapter-
item.grantfulltextopen-
item.fulltextWith Fulltext-
Appears in Collections:Transiti letterari e culturali. Volume I
Files in This Item:
File Description SizeFormat
Costantini_Transiti_Volume_I.pdf2.17 MBAdobe PDFThumbnail
View/Open
Show simple item record


CORE Recommender

Page view(s)

137
checked on Apr 11, 2019

Download(s)

312
checked on Apr 11, 2019

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons