Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/15723
Title: Laboratori geo-cartografici universitari in Italia: esperienze a confronto
Authors: Albolino, Ornella
Galluccio, Floriana
Keywords: laboratori geo-cartograficipatrimonio cartograficonuove tecnologie per la didatticageo-cartographic Laboratoriescartographic heritagenew technologies for teaching
Issue Date: 2016
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Ornella Albolino, Floriana Galluccio, "Laboratori geo-cartografici universitari in Italia: esperienze a confronto”, in: Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia, 158 (2016), pp. 72-86
Series/Report no.: Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia
158
Abstract: This paper describes the first results of a recent research, operated in 2014 dealing with Campania Region FSE by the University of Naples “L’Orientale”, focused on an analysis of the main geo-cartographic Laboratories active at the Italian Universities. Through a compared research, the work reconstructs activities, studies, technical processes and methods of action that characterize the experiences resulting from various research paths, concerning the use of GIS and the archiving and digitalizing of cartographic heritage. It focuses on specificities and activities conducted by some university labs, with the aim to highlight the various forms of development activated, trying to understand their role fulfilled during these years in different territorial contexts. The purpose is to reintroduce the proposal of a census of the existing Laboratories, that could be a valid cognitive base to demand the creation of an Italian network of Laboratories, with achievable international perspectives, able to develop collaborative practices among the different corporations and institutes of research.
Il contributo illustra i primi risultati di una ricerca, avviata nel 2014 nell’ambito dei progetti FSE della Regione Campania dall’Università di Napoli “L’Orientale” e concentratasi, nella fase iniziale, su una ricognizione dei principali Laboratori geo-cartografici attivi presso gli Atenei italiani. Attraverso un’indagine comparata, il lavoro ricostruisce le iniziative, le procedure tecniche, le modalità d’azione che caratterizzano le esperienze nate da differenti percorsi di ricerca relativi all’uso dei GIS e all’archiviazione e/o alla digitalizzazione dei patrimoni cartografici. L’attenzione è stata focalizzata sulle specificità e sulle attività svolte da alcuni Laboratori universitari, con l’obiettivo di far emergere le varie forme di valorizzazione mobilitate, cercando di comprenderne il ruolo assolto in questi anni nei diversi contesti territoriali. In conclusione, si rilancia la proposta di un censimento dei Laboratori geo-cartografici, che valga da base conoscitiva, per sollecitare la costituzione di una rete italiana in grado di sviluppare pratiche cooperative fra i vari enti e istituti universitari, con possibili proiezioni internazionali.
URI: http://hdl.handle.net/10077/15723
ISSN: 0044-9733
eISSN: 2282-572X
Appears in Collections:Bollettino dell'Associazione Italiana di Cartografia 158

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
AIC_158_Albolino.pdf354.01 kBAdobe PDFView/Open
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

37
Last Week
0
Last month
checked on May 23, 2018

Download(s)

21
checked on May 23, 2018

Google ScholarTM

Check


This item is licensed under a Creative Commons License Creative Commons