Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10077/19869
Title: Aquileia, attestazioni funerarie di età augustea. Alcune osservazioni
Authors: Giovannini, Annalisa
Keywords: AquileianecropolisuburbioColombaraS. EgidioZuccherinaset da bagnoalabastrolinocalcenecropolissuburbstrigilalabasterflaxlime
Issue Date: 2015
Publisher: EUT Edizioni Università di Trieste
Source: Annalisa Giovannini, “Aquileia, attestazioni funerarie di età augustea. Alcune osservazioni” in: “Antichità Altoadriatiche LXXXI (2015). Il Bimillenario Augusteo”, EUT Edizioni Università di Trieste, Trieste, 2015, pp. 295-325
Journal: Antichità Altoadriatiche 
Part of: Antichità Altoadriatiche LXXXI (2015). Il Bimillenario Augusteo.
Abstract: 
L'articolo esamina alcuni documenti epigrafici di natura funeraria databili tra la fine del I secolo a.C. e l'inizio del I secolo d.C., riscontrando come essi provengano da tutto il suburbio di Aquileia, con prevalenza della porzione gravitante sulle strade per Tergeste ed Emana (località Colombara e S. Egidio), e riportino le misure del recinto, indicando così un'utilizzazione degli spazi a disposizione ormai regolamentata. Vengono poi esaminati alcuni corredi e manufatti erratici provenienti da zone sepolcrali: il quadro d'insieme che ne risulta mostra la presenza del cosiddetto set da bagno (ampolla porta-olio e strigile), nonché quella di letti funerari. Spicca alla Zuccherina, sulla strada per il Naricum, la presenza dell'olla in alabastro, in cui erano stati deposti i resti di una donna, avvolta in un drappo di lino e sistemata in un'urna lapidea con l'ausilio di calce.

The article examines some inscriptions dating from the end of the first century BC to the beginning of the first century AD. They come from ali over the suburbs of Aquileia, with prevalence of the portion gravitating on the roads for Tergeste and Emona (Colombara and S. Egidio) and report the measures of the tomb, indicating a regulated utilization of available spaces. Several grave goods show the presence of the strigi! as well as that of funerary beds. On the road leading to the Noricum an alabaster urn was found out (containing the remains of a woman), wrapped in a flax cloth, placed in a stone urn and fixed by lime.
Type: Article
URI: http://hdl.handle.net/10077/19869
Appears in Collections:81 - Antichità Altoadriatiche LXXXI (2015)

Files in This Item:
File Description SizeFormat Existing users please Login
16-Giovannini_295-325.pdf4.01 MBAdobe PDF    Request a copy
Show full item record


CORE Recommender

Page view(s)

42
checked on Oct 22, 2020

Download(s)

12
checked on Oct 22, 2020

Google ScholarTM

Check


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.